• mercoledì , 17 ottobre 2018

Il futuro del classico parte 2

Molte volte mi è stato chiesto “A cosa serve il greco, a cosa serve il latino?” e una delle mie risposte è stata: “Se mi stai ponendo questa domanda, dovresti interrogarti su cosa ci fai qui”

Così inizia il suo avvincente discorso Valerio Massimo Manfredi.  Egli stesso afferma che per rispondere in pieno bisognerebbe porsene un’altra: “Perché ancora oggi ricordiamo civiltà così antiche?”. La risposta è semplice: secondo un’affermazione di Arnold Joseph Toynbee le civiltà passate sono ormai “morte” e quindi non possono evolversi.Questo ci permette di studiarle e di mettere in evidenza il loro processo: nascita, crescita, apice, decaduta e morte e da questo comprendere come non far morire la nostra civiltà.

DSC_0545

Successivamente racconta un paio di sue esperienze che l’hanno fatto riflettere e che l’hanno fatto sentire orgoglioso di essere discendente da civiltà antiche.

Il suo primo ricordo risale ad un viaggio fatto con i suoi amici alla ricerca di un Hotel. Il gestore gli fece capire che era la struttura era completa ma un signorec apendo che erano italiani mandò via alcuni altri ospiti e fece posto a Valerio e i suoi amici. Il giorno dopo capirono che il motivo di tanta riconoscenza: sotto l’hotel si trovavano terme romane di acqua calda e fredda ancora funzionanti.

Racconta inoltre di quando si trovava con dei suoi amici americani e anche un finlandese durante un periodo triste per lui. Il suo amico finlandese cominciò a fare dei rilievi molto pesanti e dei sarcasmi. Allora lui, non essendo nel “mood”, gli disse: “Lo vedi quello…? MARCUS AGRIPPA L.F. FECIT. Quello siamo noi: voi avete le renne”.

Finisce il suo intervento citando in modo impressionante alcuni passi di Omero e rispondendo alla domanda iniziale: “Io sono io e nessun altro”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi