• domenica , 27 Settembre 2020

L'energia per volare

Dopo 70 ore di volo sopra l’oceano atlantico il Solar Impulse 2 è atterrato a Siviglia, penultima tappa del lungo viaggio intorno al mondo del velivolo . Ancora un po’ di tempo e questo aereo unico nel suo genere farà ritorno ad Abu Dhabi luogo da cui era partito nel Marzo dello scorso anno. La cosa che rende speciale questo aereo, a parte le dimensioni fuori da comune (oltre 70 metri di apertura alare), è il fatto che per fare il giro del mondo, oramai quasi completato,  non ha utilizzato nemmeno una goccia di carburante.

Il Solar Impulse 2 infatti  è alimentato unicamente dall’ energia elettrica prodotta da 17000 celle solari. Il progetto dell’esploratore svizzero Bertrand Piccard si pone come obiettivo di dimostrare la possibilità di circumnavigare il globo senza usare combustibili. Nonostante il progetto sia altamente innovativo, purtroppo,  a causa delle limitazioni delle tecnologie attuali, soprattutto legate alle batterie, non potrà immediatamente trovare applicazione nell’ aviazione commerciale.

dd

Lo stesso Piccard lo ha ammesso (nel corso di un intervista al quotidiano “La Stampa”), si è però detto fiducioso nel progresso tecnologico e spera che la sua tecnologia possa al più presto trovare applicazione su larga scala. Piccard, tra le altre cose,  ha paragonato il  suo viaggio al volo di Charles Lindbergh (il primo uomo ad aver attraversato l’atlantico in solitaria con un aereo) del 1927, paragone che rende bene l’idea di quanto sia rivoluzionario il suo progetto.

fff

Il progetto, però, non vuole solo dimostrare la possibilità di costruire un aereo a energia solare, ma vuole anche essere di ispirazione verso l’ecologia per i paesi. Infatti  Beppe Grillo ha usato il Solar Impulse 2 come esempio di possibilità di cambiamento per un paese, verso una vita più ecologica.  Tema, quello dell’ ecologia, che sta molto a cuore a Bertrand Piccard secondo il quale usare la tecnologia a nostra disposizione per migliorare l’ambiente ci consentirebbe una vita migliore. Inoltre Piccard è un fermo sostenitore, come si può intuire dal suo progetto, delle fonti di energia rinnovabile . E la sua affermazione rilasciata in un post su twitter :“vogliamo rappresentare il nuovo mondo, il mondo della tecnologia pulita. Perché il futuro è pulito e inizia ora” riassume tutto ciò che l’aereo da lui progettato vuole significare.

dddd

L’impresa di Piccard e del suo aereo può sembrare pionieristica e per certi versi inutile ai fini pratici, soprattutto per il fatto che, come si è già detto, la tecnologia non è ancora matura. D’altro canto quando i fratelli Wright costruirono il primo aeroplano non potevano immaginare che un giorno l’uomo sarebbe arrivato nello spazio. Allo stesso modo oggi bisogna guardare al futuro sperando nello sviluppo della tecnologia per avere un futuro, come dice Piccard, “elettrico, pulito ed efficiente”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi