• giovedì , 18 Luglio 2019

X Factor 2018, vince Anastasio

Giovedì sera si è disputata la finale del famoso talent show di origine britannica.

X Factor Italia è arrivato alla dodicesima edizione, disputatasi dal 6 settembre al 13 dicembre 2018. Durante tutta la stagione ha contato numeri che superano i 3 milioni e mezzo di spettatori medi e interazioni che lo rendono di fatto il programma più condiviso sui social in Italia.

L’edizione di quest’anno ha subito grandi cambiamenti rispetto alle precedenti, sia dal punto di vista dei giudici che della varietà di artisti sul palco.

L’ex giudice Levante in questa edizione è stato sostituito da Asia Argento che per motivi legali è stata successivamente obbligata a cedere il suo posto a Lodo Guenzi.

Gli altri giudici, Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli, sono rimasti invariati.

Il Talent è diviso in fasi che prevedono l’assegnazione ad ogni giudice di un gruppo di concorrenti tra Over Donne, Over Uomini, Under e Gruppi.

Fedez, storico giudice di X Factor, ha condotto il gruppo delle Over Donne composto da una dei due finalisti, Naomi.

Fedez, con la sua spiccata intelligenza giovanile, ha dimostrato, diversamente da come si potrebbe pensare a prima vista, di avere una elevata sensibilità musicale che gli ha permesso di trarre il meglio da tutti i suoi concorrenti, riconfermandosi ancora una volta come giudice per la prossima edizione.

Mara Maionchi, il giudice più anziano di X Factor, nonostante i suoi 70 anni ha guidato il gruppo degli Under Uomini riuscendo, tra battute e risate, a portare Anastasio all’ambita finale.

Manuel Agnelli ha diretto le Under Donne che, grazie alla sua vasta cultura musicale, hanno ottenuto ottimi risultati, soprattutto da parte della concorrente finalista Luna.

Manuel ha comunque comunicato la sua decisione di abbandonare X Factor per il prossimo anno.

Lodo Guenzi, cantante de “Lo stato sociale”, è entrato a metà della competizione prendendo le redini dei Gruppi che, quest’anno, hanno conosciuto una grandissima novità: i Bowland, che Lodo ha saputo coltivare e far crescere, nonostante la grande limitazione di non averli seguiti dall’inizio .

Dopo le diverse fasi ad eliminazione diretta e ballottaggio, casting, audizioni, bootcamp, home visit e Live Show, la competizione è arrivata alla finale che è stata disputata fra quattro concorrenti: i Bowland, Luna, Naomi e Anastasio.

Per la prima volta da anni ognuno dei quattro giudici ha avuto un cantante del proprio gruppo in finale.

Ognuno dei quattro finalisti con la propria personalità ha saputo stupire e far appassionare giudici e spettatori.

I Bowland sono un gruppo di origine iraniana, formato da due uomini e una donna,  particolari per la singolarità della loro musica, mai sentita ad X Factor, caratterizzata dalla voce della cantante, dagli improbabili strumenti suonati e dal sound esotico ed ipnotico.

Il loro inedito “Don’t stop me” rappresenta in pieno il loro modo di essere e di vivere la loro musica.

Bowland

Luna, ragazza di 16 anni che, nonostante la sua giovane età, ha dimostrato di sapersi letteralmente mangiare il palco con performance che vanno dal rap al rock, fino al pop.

Il suo inedito “Los Angeles” è stato uno dei più ascoltati di tutta l’edizione.

Luna

Naomi, ragazza di 26 anni, ha avuto certamente il percorso più particolare di tutto X Factor: nata come cantante lirica si è presentata sul palco con pezzi melodici, ma solo dopo metà competizione ha scoperto il suo grandissimo talento nel rap ed in particolare nell’ extrabeat che le ha permesso di rinascere e che l’ha portata alla finalissima.

Il suo inedito “Like the rain” rispecchia la prima Naomi, melodica e lirica, ma non il genere rappato che l’ha contraddistinta nelle ultime puntate.

Naomi

Anastasio, ragazzo semplicissimo, una persona come un’altra, che nasconde una dote potentissima, una scrittura incisiva e piena di significato che gli è valsa l’amore del pubblico; il suo genere rap quasi parlato gli ha permesso di esprimere in modo credibile tutta la rabbia e l’esigenza di far uscire ciò che aveva dentro.

Il suo inedito “La fine del mondo” è già disco d’oro!

Anastasio

La trasmissione tanto attesa si è sviluppata secondo questa scaletta: un duetto con Marco Mengoni, a cui è seguita l’eliminazione dei Bowland;il Mash Up ovvero tre canzoni di fila per ogni artista, in cui è stata eliminata Luna e infine la finalissima dove Anastasio e Naomi hanno cantato i propri inediti.

Lo scontro finale ha portato Anastasio alla vittoria.

La svolta di questa stagione è stata certamente l’arrivo del rap che ha preso spazio nel programma ed è il genere che ha portato Anastasio alla vittoria.

vittoria Anastasio

Nonostante sia stata eliminata prima delle finali, degna di nota, è Martina Attili, giovane stravagante di 17 anni, che fin dalle audizioni ha stregato il pubblico con il suo inedito “Cherofobia”, di cui avrete certamente sentito parlare, che si classifica, grazie alle sue 18 milioni di visualizzazioni, come video più visto su YouTube Italia del 2018 e “cherofobia” è stata una delle parole più cercate su Google nell’ultimo periodo.

Martina certamente non ha vinto il talent ma si può definire la vincitrice fuori da X Factor.

Martina Attili

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi