• venerdì , 22 Ottobre 2021

Vita perduta e coscienza ritrovata in una nuova collana di poesia

Nella nuova collana “Nereidi” si è cercato di inserire dei libri che potessero rendere più significativo il contributo di autori giovani e unirli in un’unica opera anche se diversi tra di loro. I due autori hanno raccontato come attraverso la poesia hanno cercato di rappresentare situazioni quotidiane di tutto il mondo.

bty

Il primo libro “Sespersa”, come ha raccontato l’autrice Alessandra Carnaroli, è dedicato ad una riflessione sulla maternità, che lei racconta per mezzo della sostituzione della sua voce con quella dei suoi personaggi, attraverso un progressivo percorso in cui le aspettative si sgretolano fino ad arrivare a sentirsi in colpa e creare effetti sull’altro.

bty

Successivamente vi è un ritorno di coscienza da parte dei personaggi, che riflettono sullo sguardo brutale rivolto all’universo femminile. Il libro è nato dall’amicizia di Alessandra e Cristina, nel momento in cui entrambe si erano ritrovate a protestare contro la statua della “Violata” che dovrebbe rappresentare la donna che si rialza dopo una violenza, ma che loro reputano essere una posizione maschilista. Il termine “Sespersa” è un termine dialettale che significa letteralmente “aborto spontaneo”, e che quindi si ricollega alla trama effettiva del libro.

Il secondo libro “Caratteri”, come ha spiegato l’autore Francesco Terzago, già pubblicato nel 2016 con il titolo di “Dove ci sei tu”, rappresenta dei valori più assegnabili ai personaggi in modo tale che il lettore potesse immedesimarsi nei protagonisti.

Questo cambiamento rispetto al primo libro era stato reso possibile dall’amico Enrico Formica, che lo ha aiutato a capire che due mondi contrari, quello dei media e quello della vita di tutti i giorni, possono essere anche uniti. Le sue poesie rappresentano delle scene che propongono una mappa in modo tale che il lettore si avvicini ad un’interpretazione, aiutando il processo semiotico della poesia. Rendendo quest’ultima un fuoco inesauribile, che permette al lettore di determinare coordinate spaziali e temporali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi