• domenica , 19 Settembre 2021

dante

Un viaggio nell’iconografia dantesca

Un viaggio nell’iconografia dantesca

Dante ha da sempre affascinato i suoi lettori, a cominciare dai suoi coevi. Il celeberrimo poeta fiorentino desta nel pubblico il desiderio di approfondire la sua conoscenza, in primis attraverso le immagini. Di qui sorge la necessità di individuare un’iconografia ...

Leggi tutto

Dantesco Amor

Dantesco Amor

1283, Dante cammina, e camminando incontra una donna che gli cambierà la vita: Beatrice. Lei, mirabile donna, gli porge un saluto. Dante, diciottenne, ne rimane folgorato; corre a casa a distendersi sul letto, e, ragionando dell’incontro, sopragiunse un soave sonno. ...

Leggi tutto

Accossato, il curioso tra scuola e campi da calcio

Accossato, il curioso tra scuola e campi da calcio

di Giorgia Versino e Elena Battaglia Durante una redazione del Salice i professori più votati da un sondaggio sono stati sottoposti ad un’intervista dai nostri redattori su più aspetti della loro vita, da quelli più personali a quelli lavorativi, scoprendo qualche ...

Leggi tutto

Uomini siate e non pecore matte

Uomini siate e non pecore matte

La società individualizzata contiene al suo interno il rischio del pericolo maggiore: il cinismo. Questa è la premessa e la conclusione del discorso, che è giusto principiare con la definizione di “società individualizzata”. Chiamiamo così quel tipo di comunità che ...

Leggi tutto

La terzina dantesca

La terzina dantesca

La terzina dantesca è ciò che di più perfetto l’uomo creò da quando esiste. Tentiamo di capire perché. Quando si studia la Divina Commedia, si dà per scontata la formula poetica della terzina, quasi non vi si presta attenzione. Eppure ...

Leggi tutto

Più poesia della poesia

Più poesia della poesia

La musica è più poesia della poesia. La musica è una componente fondamentale della vita. Ogni giorno ascoltiamo canzoni, e ne gustiamo le melodie e ne assorbo i testi. E se sempre più si radica quel concetto non estraneo a ...

Leggi tutto

Dante, il poeta dell’Amore

Dante, il poeta dell’Amore

Durante la celebrazione del Dantedì noi ragazzi della Seconda Classico A siamo stati chiamati a scegliere la nostra parola dantesca. Insomma: cos’è Dante per noi, detto in breve. Scelta la parola avremmo dovuto consultare la sua voce nell’Enciclopedia dantesca Treccani, ...

Leggi tutto

Dante per noi

Dante per noi

Il 25 marzo 2020 si è celebrata la giornata dantesca, il Dantedì, e gli studenti di II classico A hanno deciso di prendere parte a questa iniziativa, proponendo una “loro” parola, una frase, un’espressione in cui hanno identificato la Divina ...

Leggi tutto

Il labirinto della mente umana

Il labirinto della mente umana

L’uomo è per natura insoddisfatto: la sua insaziabilità può riguardare gli oggetti, il denaro, il piacere (e allora ricade come sempre nel peccato di “incontanenza“, la cupidigia, la lupa dantesca del primo canto dell’Inferno,) oppure la voglia di nuovi stimoli: “tu ...

Leggi tutto

Io mi dilettava di guardare

Io mi dilettava di guardare

Da tre anni nel dna del Classico c’è un filamento che porta all’arte e al cinema. La Seconda Classico B ha partecipato al concorso ravvenate dantesco con il progetto valido anche per il percorso di alternanza scuola lavoro dal titolo ...

Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi