• mercoledì , 21 Ottobre 2020

femminicidio

“Devadasi”, da ballerine a prostitute bambine

“Devadasi”, da ballerine a prostitute bambine

Devadasi è una  parola composta che, in sanscrito, significa letteralmente “schiava di dio“. Viene usato come appellativo per giovani fanciulle che vengono “dedicate” al piacere e al divertimento di una divinità per tutta la vita (non è infatti consentito loro ...

Leggi tutto

I diritti negati

I diritti negati

di Vittorio Tucci Il cammino della donna verso l’emancipazione iniziò nella seconda metà dell’Ottocento. Allora la donna non aveva alcun peso sociale e politico, neppure nell’avanzata e liberale Gran Bretagna dove John Stuart Mill fece sentire la sua voce a ...

Leggi tutto

Dignità e parità al di là delle parole

Dignità e parità al di là delle parole

di Beatrice Benadì e Diletta Pogliano Costruire un nuovo paradigma culturale e sociale, per dare alle donne le opportunità finora limitate. L’incarico primario di difendere e procurare il reddito necessario alla sopravvivenza è una delle leve consolidate nella Storia, su ...

Leggi tutto

La violenza spregevole

La violenza spregevole

di Vittoria Baiardi Camilla è stata uccisa a martellate dal marito, Elena è morta dopo che il fidanzato le ha fracassato la testa contro il pavimento, Alessandra per un colpo di fucile, Sabrina per sette coltellate in pancia. Muoiono così ...

Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi