• lunedì , 26 Ottobre 2020

Questione di scelte

Divertimento? Esistono parecchi modi per divertirsi soprattutto d’estate, quando non c’è più il peso della scuola, ma la voglia di staccare tutto e godersi questi tre mesi. Le discoteche sono sempre state un modo di divertirsi. Non c’è niente di male in una serata a ballare con qualche amico. La situazione cambia, però, quando uno decide che il ballare e basta non lo soddisfa, perché vuole “lo sballo”. E qui entrano in gioco la droga e l’alcool. Si beve senza un limite e si fa uso di sostanze senza neanche sapere cosa siano e quali effetti abbiano.

image1

L’estate 2015 è stata caratterizzata da varie situazioni drammatiche avvenute per la stessa causa. Come la vicenda di Lamberto Lucaccioni, 16 anni, stroncato dopo aver assunto l’Mdma in una discoteca di Rimini.

Perdere la vita a 16 anni solo per “una serata di sballo” in discoteca sembra assurdo. Eppure alla sua morte si è cercato subito un colpevole passando in rassegna tutte le cause più evidenti. Le cattive compagnie, lo spaccio di droga presente ovunque, i controlli insufficienti , le forze dell’ordine poco presenti o addirittura del tutto assenti e i gestori delle discoteche che ne fanno un business.

image2

Ma sono loro i veri colpevoli della morte di un 16enne per uso di sostanze stupefacenti?

O sono solo i colpevoli più facili da individuare?

image3

Come dice Luca Ricolfi nel suo fondo nel Sole 24Ore :”La responsabilità primaria è in capo a noi stessi”. Siamo noi che decidiamo per noi stessi se bere un bicchiere di troppo o ingerire una pastiglia. Nessuno ci obbliga a far niente, è solo una nostra scelta. E allora non ha senso distogliere lo sguardo dal responsabile e trovare una giustificazione. Il pusher o il gestore sono solo cause evidenti. Per pietà e bisogno di trovare un colpevole si punta il dito contro di loro. Perché , certo, è sempre più facile far ricadere la colpa su altri. Ma questo si chiama “spostamento della responsabilità”, quando in realtà è tutta questione di una scelta personale.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi