• venerdì , 30 Ottobre 2020

Le curiosità: Harry Potter resiste con i classici

[box] Per tutta la primavera la redazione de “Il Salice” ha lavorato sul tema della lettura, preparando un sondaggio e sottoponendolo a tutti gli studenti dell’istituto. Qui trovate tutti gli articoli che ne commentano i risultati. I dati sono stati elaborati da Matteo Masoomi Lari, Edoardo Pivato ed Umberto Bosco. I grafici sono a cura di Matteo Masoomi Lari. [/box]

Alcune curiosità sui gusti del Liceo Valsalice in fatto di libri, emerse dal nostro sondaggio esteso a tutte le classi di Biennio e Triennio.

Harry Potter resiste: dopo quasi vent’anni dall’uscita del primo volume, la saga occupa ancora il primo posto tra i libro più letti. Le avventure di Harry continuano ad attirare sia gli allievi del Biennio che quelli del Triennio, dimostrando di non essere solo una moda passeggera e confermandosi il titolo preferito da molti ragazzi.

Grafico_libro_piu_bello_letto

Tra i romanzieri, invece, è curioso notare che Conan Doyle, ideatore di Sherlock Holmes, sia al secondo posto (il primo spetta, ovviamente, a JK Rowling), dato che le opere dello scozzese non sembrano aver riscosso molto successo (sono infatti al penultimo posto tra libri preferiti, dietro Hunger Games, After e Colpa delle Stelle).

Grafico_romanziere_saggista_preferito_top10

Inoltre, penne più impegnative e lontane dalla nostra epoca, come Wilde e Calvino, sono inaspettatamente più lette di scrittori per ragazzi come John Green, autore, tra altri, del grande successo Colpa delle Stelle: un dato che lascia sorpresi e che dimostra come, a volte, i classici piacciano di più dei romanzi contemporanei.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi