• sabato , 31 Ottobre 2020

Pagelle IV ginnasio A- 1 scientifico C 9-1

1 SCIENTIFICO C

 Giarda 6+:  sereno. Con due interventi decisivi nega la rete e le speranze di ripresa alla squadra avversaria. Incolpevole sul rigore, dirige il reparto difensivo con sicurezza.

 Marsiaj 6.5: roccaforte. Resiste agli attaccanti avversari e svetta per difendere la propria area: bella prova. Ce ne sarà bisogno anche nella prossima sfida.

Ercules 6/7: Beckenbauer. Dalla difesa parte per cavalcate inarrestabili coronate anche dal goal: tecnica e dinamismo certo non gli mancano. Ma ogni tanto si lascia un po’trasportare dall’agonismo e viene espulso nel finale.

Salazar 6.5: spavaldo. Gioca con tranquillità e controlla con la consueta bravura chi capita dalle sue parti: gli si può perdonare qualche imprecisione tecnica.

Ruffino 6/7: tornado. Azzecca la partita dal primo minuto evitando eventuali patemi alla difesa. Rapido e preciso apre le danze con un goal da maestro: prezioso anche in fase di ripiegamento.

Valperga 6/7: prudente. L’inizio non è dei migliori ma gli bastano cinque minuti per riscattarsi con due reti. Fa sentire la sua presenza fisica ai difensori avversari, nonostante non sia un gigante. Centra l’angolino dal dischetto.

Ceci 7+: tiratore scelto. Inizio tuonante. La sua raffinata tecnica gli permette di sgattaiolare via da situazioni complicate. Tiro preciso e potente condito da una buona dose di esperienza: buca la rete e squarcia la difesa del classico.

 Carpegna 7: matador. Punto di riferimento dell’attacco, si esibisce in slalom e numeri apprezzabili. Serve assist preziosi e fa strike un paio di volte: grande prestazione, come da pronostico.

(Lasquety s.v: entra solo per timbrare il cartellino.)

 

IV GINNASIO A

 Dominici 5.5: svogliato. Un paio di parate iniziali fanno sognare le tifose, purtoppo le silurate avversarie hanno presto la meglio.

Scafi 5/6: in bambola. Il fisico non basta a difendere la sua porta, s’impegna ma dopo un po’gli manca il fiato: alla fine non agisce né reagisce.

Ferrero 5/6: macchinoso. Non è molto in giornata. Viste le sue doti, è solo rimandato.

Colombo 6: carroarmato. Un autogoal sfortunato rovina la prestazione da protagonista difensivo. Tanto cuore, corre e lotta su ogni pallone: si conquista la sufficienza.

Romanelli 5/6: contorsionista. Scivolate all’ Arturo Vidal nonostante un braccio dolente. Costanza e buona volontà non gli mancano: partendo dai propri errori si può sicuramente migliorare.

Ponzone 5.5: lezioso. Il gigante non incide come dovrebbe; Non riesce a trovare il tempo giusto e il momento giusto per la rete. Si rifarà nella prossima volta.

 Robba 6.5: bomber. Non solo per il goal ma per le numerose giocate, in particolare quella con cui si procura il fallo in area, si merita il titolo. Idolo delle tifose mette più volte in difficoltà i difensori avversari con abili giochi di gambe: sfortunatamente i suoi innumerevoli sforzi non cambiano il risultato.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi