• mercoledì , 28 Ottobre 2020

1 scientifico A – IV ginnasio A/B 5-3

Marcatori: p.t.25’, s.t.18’,29’ Giraudi; s.t. 12’Reyneri; Maida (Autogol); p.t.23’ Robba; p.t.26’ Ponzone

Ammoniti: Reyneri

Espulsi: Nessuno

Arbitro: Di Ciaula

Partita non spettacolare e di un certo equilibro quella tra la 1° scientifico A e la IV Ginnasio A-B dove non sono però mancate emozioni.

Il primo tempo si chiude con uno scarno 2-2, nel quale il Classico riesce a tenere bene il campo (nonostante la squadra giochi con un uomo in meno, fatto che peserà molto nel corso della partita) e lo Scientifico si limita a fare il suo gioco, cercando la profondità con lanci lunghi ma spesso e volentieri inutili.

Nel secondo tempo il match si accende sotto il piano del dinamismo: i giocatori dimostrano di volere la vittoria a tutti i costi e il pubblico del Valsa Stadium si anima.

La IVA-B però non è in giornata e non riesce a costruire gioco: si affida alle belle giocate e alla classe di Robba che viene ingabbiato dalla difesa avversaria che lo costringe a sprecare numerose occasioni. La sfortunata squadra firma definitivamente la sconfitta con un autogol e sbagliando ben 2 rigori per bassa concentrazione e precisione sotto porta.

La 1 Scientifico, invece, avvantaggiata dall’uomo in più, sfrutta la velocità di Reyneri e Demarchi (che mettono in crisi la troppo debole difesa avversaria con vari inserimenti e molto movimento sulle ali). La classe può contare anche sulla solidità del centrocampo e su una buona difesa che non concede troppo.

Sono poi una tripletta di Giraudi e 2 mancate realizzazioni su calcio di rigore del ginnasio a decidere il risultato finale per 5-3.

1 Scientifico A:

Rovera 6,5 concentrato: buona la prestazione del portiere della 1° scientifico, che sventa le minacce più pericolose con grandi parate. Un piccolo errore sulla punizione, che porterà al goal Robba, è l’unico appunto da fare alla sua performance.

Craviolo 6+ attento: nonostante non sia facile bloccare l’attacco del classico, gioca bene e non commette gravi errori grazie anche al supporto dei suoi compagni che gli danno una mano in difesa.

Fresia 6 negligente: il difensore dello scientifico si limita a svolgere il suo compitino. Commette qualche svarione che avrebbe potuto portare ad azioni pericolose. Partita comunque sufficiente per il numero 69.

Lanzavecchia 6/7 concreto: non è certo la tecnica che lo contraddistingue ma sa fare il suo mestiere. Ci mette forza, costanza, sacrificio e parecchie volte si spinge a centrocampo alzando il baricentro della squadra. Uno tra i migliori.

Monichino 6,5 Speedy Gonzalez: il piccolo fantasista ha sicuramente le doti giuste per il suo ruolo: intelligenza, rapidità e resistenza. Purtroppo in questa partita non mette pienamente in luce le sue qualità come negli scorsi match ma il suo gioco è comunque buono.

Reyneri 6/7 treno: bella prestazione contornata da corse e buone giocate. Insieme ai suoi compagni di reparto compie delle belle cavalcate sulla fascia e si rende temibile in più circostanze grazie ad una buona tecnica.

Giraudi 7,5 leader: punta di riferimento e preciso sotto porta, l’attaccante firma una tripletta e dirige i suoi portandoli alla vittoria. Poco meticoloso in alcuni momenti si fa ‘’trascinare’’ dalla difesa avversaria, ma regge il peso della sua squadra.

Gallone 6+ in miglioramento: trova qualche difficoltà iniziale ma con il procedere della partita riesce a carburare e prendere le misure.

IV ginnasio A-B

 Romanelli 5,5 disattento: cerca di arginare come può l’assedio dello scientifico in un ruolo che probabilmente non è il suo ma commette numerosi errori facilmente evitabili.

Dominici 6 guerriero: come molti altri suoi compagni ci mette molto impegno, ma nel calcio la corsa non è tutto. Sfortunato nel tiro dal dischetto, cerca l’incrocio ma la palla esce di poco.

Maida 6+ sfortunato: parte bene il centrocampista del classico gestendo con intelligenza le redini del centrocampo e conquista poi un rigore. Nel secondo tempo, cercando di difendere la porta, segna un autogol e successivamente ad un contrasto riceve un brutto colpo al piede.

Scafi 5/6 fiacco: in presenza di attaccanti con quella forza fisica sarebbe servito più carisma e attenzione, fattori che in questa partita l’alto difensore non ha saputo tirare fuori; in qualche occasione fa vedere che può fare decisamente meglio.

Colombo 5/6 spossato: partita simile a quella del suo compagno Scafi, nonostante avesse un uomo molto bravo da tenere. Mostra però margini di miglioramento.

Robba 7+ prigioniero: vera anima del classico fa notare una tecnica eccellente in tutti i requisiti necessari per essere un gran giocatore. Accerchiato dalla difesa della 1A non trova spazi ma regala grandi ed ammirabili iniziative. Splendida anche la punizione tra il centrocampo e la trequarti con la quale sigla un goal.

Ponzone 6,5 trasparente: molto attivo il trequartista della IV che conclude però poco: c’è molta volontà ma altrettanta imprecisione in molte occasioni. Bello il suo gol su un lancio in profondità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi