• martedì , 27 Ottobre 2020

I motori rombano ancora

Avevamo lasciato le nostre donzelle classiciste impegnate in un solenne patto di alleanza nel nome dello spericolato sport della F1…

Per scoprire se l’impegno è stato mantenuto, ci serviamo di una delle numerose telecamere celate nei punti più strategici della scuola torinese, già protagonista del primo scritto.

Molti volti sono stati captati dagli ingegnosi apparecchi, tra cui quelli delle ignare studentesse in questione. La concitazione del loro conversare è sintomo di un profondo fermento interiore.

Apparentemente la scena che si presenta non è nuova, ma ad un esame più attento si osserva un elemento del tutto inedito. Le ragazze, infatti, attorniando l’esperta in materia, si dimostrano pronte a divenire aspiranti intenditrici di corse.

Per concretizzare la loro sincera attenzione, iniziano reclamando chiarificazioni su due termini di significato oscuro, il KERS e il DRS, nominati durante le gare.

La lezione ha inizio e le ascoltatrici si dispongono in modo tale da non perdersi nemmeno una virgola della loro leader.

“Il KERS (Kinetic Energy Recovery System) è un sistema che consente di recuperare l’energia cinetica sotto forma di energia meccanica importante per sostenere l’alimentazione del veicolo.

Il DRS ( Drag Reduction System), collocato sull’ala posteriore dell’abitacolo, se aperto, consente di accrescere la velocità, utile per un soddisfacente sorpasso.”

Appagate dalla concisa quanto chiara spiegazione, le nostre eroine non si danno per vinte e tornano alla carica con un quesito ancora più tecnico sulle svariate scuderie partecipanti al mondiale 2013.

La veterana con evidente vanità sciorina al suo pubblico un esauriente elenco: “Scuderia Ferrari, Red Bull, McLaren, Scuderia Toro Rosso, Lotus Renault, Sauber Team, Force India Team, Mercedes Petronas, Team Caterham, Marussia Virgin, Team Williams.”

Tuttavia il “Cicerone” delle corse vuole ora invertire i ruoli e, con la dichiarata intenzione di mettere l’uditorio in difficoltà, lo interroga sui vincitori della gara di Shangai, disputata il giorno prima e sull’ ubicazione geografica del prossimo gran premio.

“Fernando Alonso, Kimi Raikkonen e Lewis Hamilton sono saliti sul podio e si ritroveranno in Bahrein”- dichiarano a gran voce le compagne, non senza un tono di trionfale vittoria.

La ragazza rimane interdetta: non si sarebbe mai aspettata una tale preparazione.

E così, al suono della campanella, sfrecciando verso la sua  classe, è accresciuta in lei la convinzione di aver finalmente acquisito degne interlocutrici che le terranno compagnia domenica 21 aprile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi