• giovedì , 3 Dicembre 2020

Pagelle 2 scientifico A – IV ginnasio A/B 10-2

Marcatori: pt 22′ Sala(sc), 26′ Robba(cl), 29′ De Biasi(sc), 30′ Maida(cl); st 5′ Vedelago(sc), 10′ Sala(sc), 13′ Vedelago(sc), 15′ Sala(sc), 18′ Novara(sc), 20′ Novara(sc), 25′ Sala(sc), 26′ Pininfarina(sc).

Ammoniti: nessuno

Espulsi: nessuno

Arbitro: Borlengo

“All’ombra dell’ultimo sol, s’era assopito un pescator…” si sentiva cantare tra i pochi fedelissimi tifosi delle due classi che hanno avuto il coraggio di sostenere i propri compagni nonostante il caldo infernale. Ed effettivamente il ritornello di De Andrè può descrivere bene il primo tempo del match tra 2 sc. A e IV ginn. A/B; giocatori stanchi e poco mobili, lanci lunghi persi nel vuoto e poche azioni pericolose hanno reso l’atmosfera più equatoriale di quello che già era. Poi finalmente la svolta, e con quattro gol in pochi minuti, firmati da quattro marcatori diversi, il primo tempo si conclude sul 2-2.

Ripresa che, visto il finale di primo tempo, sembra promettere bene e così è per i secondini; i classicisti crollano fisicamente e psicologicamente sotto i colpi di uno scientifico che trova in Sala il vero trascinatore della squadra. Vani sono i tentativi di Robba di alleggerire il risultato e dopo i secondi 30 minuti la partita si conclude con un secco 10-2 per lo scientifico. Onore alla 4 ginnasio che ha comunque retto per un tempo ma purtroppo per quest’anno la loro avventura finisce qui.

2 SCIENTIFICO A:

Pininfarina 6,5: Nel primo tempo non è chiamato in causa se non da due conclusioni su cui si fa trovare pronto. Nel secondo esce dai pali e grazie all’appoggio di tutta la squadra, che tenta continuamente di servirlo sottoporta, segna addirittura un gol. Soddisfatto

Tamburelli 6,5: Non deve impegnarsi più di tanto in difesa e fa valere la sua altezza nei contrasti aerei. Sale spesso sui calci d’angolo senza riuscire a trovare il gol ma in compenso fa l’esperienza di stare in porta per alcuni minuti. Tuttofare

Gianetti 6+: Svolge il suo onesto compito senza grossi problemi e sbroglia qualche situazione problematica. Attento

Canavera 6: Parte a rilento e commette qualche errore di troppo, poi si risveglia e vigila sul suo reparto. Assonnato

Novara 7: Tanta corsa e tanta grinta fanno di lui un elemento ostico per la retroguardia avversaria; dopo un primo tempo in cui domina la sua fascia, nella ripresa realizza due gol di pregevole fattura. Insidioso

Vedelago 7: fotocopia del compagno sopraccitato solo che sull’altra fascia. Doppietta anche per lui. Grintoso

De Biasi 6/7: probabilmente regista(non si è capito bene il suo ruolo), gioca una partita attenta ed equilibrata e si toglie la soddisfazione del gol nel primo tempo. Costante

Sala 7,5: Corre e si sbatte da grande attaccante per 60 minuti senza fermarsi un attimo; realizza quattro reti e fornisce anche assist ai compagni per coronare una prestazione praticamente perfetta. Match-Winner

IV GINNASIO A/B:

Romanelli 5/6: Si presenta senza guanti e non fa ben sperare ma nella prima parte di gara si difende discretamente e compie qualche buon intervento. Crolla successivamente sotto i tiri dello scientifico. Incolpevole(o quasi)

Scafi 5,5: Fa del fisico la sua arma migliore ma in una giornata come questa in cui serve la corsa patisce troppo i contropiedi dello scientifico. Affaticato

Dominici 6: Della coppia difensiva è il più attivo e si muove molto; cerca di far salire la squadra quando può ma in difesa soffre anche lui e  non sempre riesce a contrastare efficacemente gli avversari. Indaffarato

Colombo 6: Sorprende inizialmente con rinvii dal fondo che arrivano fino alla porta avversaria e mostra impegno e concentrazione per tutto il primo tempo. Nella ripresa affonda anche lui insieme con tutta la sua classe. Utile

Ferrero 5,5: Si vede poco e solo nel primo tempo; sopraffatto in fisico e in tecnica dagli avversari corre tanto ma a vuoto. Fiacco

Ponzone 6: Non riesce ad incidere più di tanto sulla gara ma ci mette impegno e forza di volontà anche nel momento di difficoltà maggiore. Combattente

Maida 6+: Il + è per il gol che permette di chiudere il primo tempo in pareggio; la sufficienza se la guadagna facendo a sportellate coi difensori dello scientifico per tutta la partita. Lavoratore

Robba 6+: Meno decisivo di altre volte, fa vedere solo a tratti il suo potenziale tecnico ma realizza comunque la prima delle due reti che illudono il classico. Certo se avesse dietro una squadra più compatta la musica cambierebbe. Umano

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi