• mercoledì , 28 Ottobre 2020

Concorso di poesia: Mare amaro

Mare amaro

 

Specchio di luce, azzurro in movimento,
galoppo di criniere biancheggianti
cielo che corre, vortici danzanti,
schiera di vele tese controvento.

Spruzzi di luce, richiami d’argento,
tempere e inchiostri vividi e cangianti,
a miraggi di spiagge soleggianti,
gabbiani in volo fermo l’occhio attento.

Ma sotto l’acqua son dolori e pene,
liquide pene nel fondale scuro,
buia la vita della morte amante.

Si spezza il salto del pesce volante
al guizzo di rapina del siluro.
Tacciono negli abissi le sirene.

 

L. De las Rochas

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi