• domenica , 25 Ottobre 2020

La riconferma della Vecchia Signora

Dopo il grande ritorno nella stagione 2011/2012 in cui la Juventus, da imbattuta, si è conquistata il vertice della classifica e il titolo di campione d’Italia, Conte ha fatto il bis. Nonostante l’impegno aggiunto in Champions, che ha certamente messo a dura prova la squadra, la Juventus si è dimostrata all’altezza delle grandi d’Europa, uscendo ai quarti di finale sconfitta dal Bayern che ora si gioca la finale contro i connazionali del Borussia Dortmund.

Un successo segnato da quattro sole sconfitte in campionato contro Inter, Milan, Roma e Sampdoria. Una stagione in cui Andrea Pirlo si è rivelato una carta sicura da mettere in campo per dirigere e risollevare la squadra, il cileno Arturo Vidal e il torinese Claudio Marchisio centrocampisti decisivi e attaccanti aggiunti. Impeccabili, e meritevoli del titolo di “miglior difesa del campionato” Leonardo Bonucci, Giorgio Chielllini e Andrea Barzagli. Sullo scudetto 2013 c’è anche la firma del diciannovenne Paul Pogba, che ha segnato ben 5 gol ed è stata la grande rivelazione dell’anno.

Con 3 giornate di anticipo la Juventus vince il 29esimo scudetto, 31esimo per il popolo bianconero, da protagonista indiscussa con la cornice perfetta dello Juventus Stadium, sempre esaurito e colmo di tifosi che hanno certamente contribuito alla rinascita della  Juventus dopo lo scandalo “Calciopoli”.

Il Presidente Andrea Agnelli, però, guarda già al futuro sostenendo di “avere un appuntamento con la storia. Nessuna Juventus ha vinto 3 scudetti di fila, salvo quella del Quinquennio”.

Per il prossimo anno sono già in arrivo Andrea Poli, 23 anni e Simone Zaza, 22 anni, entrambi giocatori su cui Marotta e i suoi collaboratori hanno messo gli occhi da qualche anno. La trattativa su cui punta la Juventus è quella con il Real Madrid per Higuain, ma per sapere le sorti di questa vicenda bisognerà ancora aspettare.

Nel frattempo la squadra di Conte si gode il grande successo di quest’anno ottenuto con tenacia, concentrazione e determinazione.

PAGELLE

 

CONTE: l’uomo scudetto. Voto: 10

BUFFON: capitano attento e pronto. Voto: 8

BARZAGLI: un muro insuperabile. Voto: 9

BONUCCI: pilastro della difesa insieme a Barzagli. Voto: 8.5

CHIELLINI: nonostante l’infortunio che lo ha penalizzato, torna in inverno contro il Napoli segnando un gol decisivo. Voto: 8

VIDAL: centrocampista insostituibile. Desiderato da molti club europei. Voto: 10

MARCHISIO: costante. Voto: 8.5

POGBA: rivelazione. Con i suoi tiri al limite dell’area fa tremare gli avversari. Voto: 8.5

PIRLO: la mente che dà armonia al gioco. Voto: 8.5

VUCINIC: incostante, ma importante per l’attacco bianconero. Voto: 7.5

MATRI: pur non giocando molto, mette dentro la palla quando ne ha l’occasione. Voto : 7.5

LICHTSTEINER: sull’ala destra non si stanca mai. Trova anche i gol come contro il Parma. Voto: 8

GIOVINCO:  c’è chi lo ama e chi lo odia tra i tifosi bianconeri. L’altezza non lo avvantaggia, ma si rivela capace di inserirsi e segnare. Voto 7.5

ASAMOAH: cala nel rendimento dopo essere tornato dalla coppa d’Africa.  Nelle ultime partite riesce a stordire nuovamente gli avversari. Voto: 7

GIACCHERINI: piccolo e scattante. Voto: 7

DE CEGLIE: generoso. Voto: 6.5

PELUSO: buon rincalzo dopo un inizio titubante.Voto: 6.5

PADOIN: si dimostra capace anche in Champions dovendo marcare il grande Ribéry. Voto: 6/7

MARRONE: rimane un giovane su cui la Juventus investe. Voto: 6/7

STORARI: entra in poche partite. Si rivela all’altezza della situazione. Voto: 7

ISLA: la delusione. Pronto a ripartire. Voto: 6

BENDTNER: infortunato sparisce, ma nessuno se ne accorge. Voto: 5

ANELKA: s.v.

PEPE: aspettato con ansia per la prossima stagione. S. v.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi