• lunedì , 26 Ottobre 2020

2 CLASSICO A – 3 SCIENTIFICO S.A. 4-2

Marcatori: Caslini (3 sc S.A.); Veglio (2A); Seminario (2A); Robba (2A); Caslini; Veglio

Espulsi: Veglio

Ammoniti: Caslini

Arbitro: Di Ciaula

Prima partita dell’anno per entrambe le squadre, alla fine della quale vediamo una meritata vittoria del Classico sulla squadra dello Scientifico. Match comunque molto combattuto, con un gran desiderio di acchiappare una prima vittoria da parte di entrambe le formazioni. Il primo tempo, nonostante i due goal segnati da Caslini e Veglio, non è particolarmente eccitante: tanta fisicità e poche tattiche. Nel secondo tempo il gioco si fa più vivo, causa anche i tre goal segnati dal classico e quello che completa la doppietta di Caslini; un 4 a 2 che può essere di aiuto per lo scientifico per rivedere la formazione e prendersi così una rivalsa sull’antagonista classico.

1378568_528199677263008_744412443_n

Foto di Paolo Urgesi

1381718_528201740596135_881488576_n

 

3 SCIENTIFICO S.A.

Velardocchia 7 caparbio: Nonostante i quattro goal subiti (causa difesa non sempre presente) evita molti goal che potevano aumentare il distacco avversario. Una buona prestazione, il suo compito lo fa bene.

Coccioli 6+ efficace: Buona prestazione, sebbene qualche errore commesso in fase difensiva. Durante l’assalto finale cerca di avanzare, purtroppo non cambiando le cose.

Versio 5,5 roccioso: La mancanza di tecnica è evidente, comunque si impegna e cerca di fare del suo meglio, a volte sbombando la palla ai limiti del tempo e dello spazio.

Alessio 5 assente: Non particolarmente attivo nel primo tempo, spreca palloni preziosi che potevano essere decisivi. (Seminario 5,5 Cambia il giocatore, ma la situazione a centrocampo resta sempre la stessa).

Valperga 5,5 invisibile: Anche lui spreca qualche occasione, e in generale non convince. Da migliorare in possesso palla e in fase difensiva.

Beljuli 7 combattivo: Anima della squadra, gran parte delle azioni partono da lui. Stimola i compagni, e lotta su ogni pallone. Purtroppo non è quasi mai ricambiato.

Caslini 6/7  bomber: autore della doppietta, sfrutta al massimo gli errori avversari segnando due goal che tengono a galla la sua squadra. Un lottatore.

Del Noce 5 inattivo: Nonostante sia la punta della squadra, non riesce a intervenire e a creare occasioni degne di nota. (Aricò entra nei minuti finali della partita).

998296_528204977262478_81518407_n

2 CLASSICO A

Conti 5,5 insicuro: incolpevole sul primo goal, commette una papera sul secondo e rischia grosso commettendo un fallo ingenuo non segnalato da Di Ciaula.

Berruto 6 presente: conduce bene la difesa nonostante l’errore che porta lo scientifico al primo goal.

Panico 6/7 Muraglia: respinge egregiamente gli attacchi avversari: Niente gli sfugge e nessuno riesce a superarlo.

Donna 6,5 sicurezza: ottima fase difensiva, nel primo tempo si affaccia anche nella metà campo dei matematici, calando nel secondo.

Conte 6,5 prezioso: ottimo lavoro in mediana, efficace sia nella fase offensiva che in quella difensiva.

Seminario 8 man of the match: imprendibile. Semina il panico tra le fila avversarie con giocate di alta classe. Sfortunato nel cogliere due legni.

Veglio 6/7 Irascibile: gioca da vero attaccante, autore di una doppietta, lotta come un leone e nel contempo guadagna falli. Mezzo voto in meno per l’inutile espulsione.

Robba 6 Latente: assente nel primo tempo, si fa vedere col passare dei minuti arrivando a segnare il goal che chiude la partita. Può e deve fare di meglio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi