• domenica , 29 Novembre 2020

MUSICJAM: EMA 2013

La tanto attesa ventesima edizione degli Mtv EMA, tenutasi la sera del 10 novembre ad Amsterdam, non delude le aspettative. In poche ore si esibiscono infatti i maggiori cantanti di spicco del momento; protagonista indiscusso dello show è Eminem che non solo viene premiato con il Global Icon Award, assegnato in passato ad artisti come Bon Jovi, i Queen e Whitney Houston, ma anche con il Best Hip Hop, raggiungendo così la quota di 14 premi agli EMA… un record assoluto! Il famoso rapper americano decide di ringraziare i suoi fan con un’esibizione che incanta l’intera arena.

eminem-marquee-1940x720

Eminem raggiunge quota 14 premi EMA con il Global Icon e il Best Hip Hop.

L’altra vincitrice di questi EMA è Katy Perry, che primeggia in modo indiscusso sulle sue colleghe nel Best Female; non accontentandosi compie una performance strabiliante che lascia tutti a bocca aperta grazie a fantastici effetti speciali e giochi di luce. Nonostante non fosse presente ad Amsterdam, Justin Bieber non può mancare tra i vincitori: per la quarta volta di fila riceve il premio per il miglior artista maschile. 

gif_6

Alcuni fotogrammi dell’esibizione di Katy Perry, dove ha cantato un brano del suo nuovo album PRISM, Unconditionally.

Si celebrano anche nuove voci della musica come Macklemore & Ryan Lewis, Austin Mahone e l’artista cinese Chris Lee, che vince tra lo stupore il WorldWide Act. In questo teatro internazionale troviamo Marco Mengoni, che non solo viene riconosciuto come Best Italian Act, ma si vede catapultato nei migliori cantanti al mondo: «Un’emozione – come dice lui stesso – indescrivibile».

Mtv non finisce di stupire, annunciando che gli EMA 2014 si terranno a Glasgow. La città scozzese aprirà le porte per la prima volta a questo evento mondiale della musica, nel nuovo e moderno palazzetto SSE Hydro… Ora dunque non ci resta che aspettare il prossimo anno!

[spoiler title=”LEGGI LA LISTA COMPLETA DEI PREMI!!!”]

Per vedere la lista completa ufficiale dei premi e delle nomination CLICCA QUI!!!

MTV EMA's 2013 - ShowBEST SONG 
Bruno Mars – “Locked Out Of Heaven” 

BEST VIDEO
Miley Cyrus – “Wrecking Ball” 

BEST NEW
Macklemore & Ryan Lewis

BEST FEMALE 
Katy Perry

BEST MALE
Justin Bieber

BEST POP
One Direction

BEST LIVEmtv-ema-2013-winner-list-revealed
Beyoncé

BEST HIP HOP
Eminem

BEST ROCK 
Green Day

BEST ELECTRONIC
Avicii

BEST ALTERNATIVE 
Thirty Seconds To Mars

BEST LOOK
Harry Styles

BIGGEST FANS
Tokio Hotel

BEST WORLD STAGE
Linkin Park

BEST PUSH
Austin Mahone

WORLDWIDE ACT
李宇春Chris Lee (Mainland China/Hong Kong/Southeast Asia/Taiwan) 

GLOBAL ICON
Eminem

[/spoiler]

[heading]GOSSIPtime !!! 😮 😯 ❗ ❓ 

Tra red carpetbackstage e interviste a tutto spiano, gli EMA 2013 sono riusciti a far parlare di sé!
Per chi, come noi, ha seguito l’evento sin dall’inizio, avrà di sicuro sentito i vari gossip che le star si sono lasciati scappare nelle brevi interviste sul tappeto rosso! Miley Cyrus si è subito lasciata scappare una dichiarazione su un’apparente canzone che ha scritto per Ariana Grande mentre era sotto la doccia; il tema sembra essere l’amore, sempre nello stile “spinto” tipico della ex creatura Disney: infatti non si è risparmiata di dire che tratta di una donna «getting high»… la traduzione la lasciamo ai singoli… si aggira nell’aria anche una possibile futura collaborazione con il dj Afrojack: i due sono usciti a cena insieme nei giorni prima della gran serata. Alla provocante Cyrus è seguita una graziosa Katy Perry, che si è lanciata in un elogio al suo “collega” Bruno Mars, con il quale ha «condiviso un paio di champagne durante lo show». A queste icone del pop si sono affiancate numerose altre celebrità, da Ellie Goulding a Iggy Azalea, dai Thirty Seconds to Mars a Redfoo (LMFAO), presentatore dell’evento.

gif_2

La celebrazione si è aperta con l’esibizione di Miley Cyrus, We Can’t Stop, che ha scelto di portare sul palco con sé una “nana ballerina“, con cui ha twerkato felicemente. Alla sua esibizione ne sono seguite molteplici: da Robin Thicke alla sopracitata Katy Perry; Bruno Mars con Gorilla e tanti altri, fino a finire con il duo svedese Icona Pop. Negli intervalli tra le varie premiazioni e le performance degli artisti, Redfoo si è cimentato nel ruolo di presentatore, con tanto di “piccola esibizione involontaria del posteriore” nel suo discorso iniziale, dove ha voluto tornare allo stile di Sexy and I Know It,offrendo agli spettatori uno spettacolo che esaltava le sue doti da spogliarellista.

thicke-iggy

E l’ultima parola la riserviamo di nuovo a Miley Cyrus, che, ritirando il premio per il Best Video, per “ringraziare” i fan si è accesa una canna davanti a tutto il pubblico. Ormai pare che la via che ha scelto di intraprendere è quella della “ragazza trasgressiva”: evidentemente è una scelta di puro marketing, ma proprio per questo suona sempre meno vero e più disgustoso: possibile che non basti essere se stessi per avere successo?

[/heading]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi