• martedì , 20 Ottobre 2020

Il banco vince tutto

Mondiali 2014. L’evento più atteso e seguito al mondo è nel mirino degli scommettitori. Nel periodo delle prime settimane estive la quantità di denaro che gira nel mondo delle calcioscommesse aumenta. Ormai tutti, dai più giovani ai più anziani, dai più esperti a quelli meno, tentano la fortuna puntando quel risultato fisso tanto sperato. Ma sono molte le schedine perse a causa di questi risultati inimmaginabili, come l’1-5 dell’Olanda o l’1-7 della Germania. Molte anche le voci che girano riguardanti le partite truccate. Infatti, ci sono state scommesse illegali da mezzo milione di dollari su partite di squadre asiatiche, africane, o centro-americane, insomma, su squadre che molto probabilmente non sarebbero arrivate agli ottavi di finale. Tutto ciò ci fa pensare a quanto sia manipolato il mondo dal denaro e che ciò che ci sembra vero in realtà potrebbe essere solo una finzione.

winner-win

Il motivo per cui si scommette è che è un guadagno facile e senza fatica, o almeno è quello che pensa la maggior parte delle persone, ma nel complesso c’è un sicuro guadagno da parte delle associazioni di scommesse. Questo fenomeno con l’inizio dei mondiali si è allargato: ci sono giovani a volte anche minorenni che scommettono o anche ragazze che non seguono il calcio. Tutto ciò succede perché la voglia di lavorare è poca e la possibilità di vincere soldi facili attira tutti.

Ci sono anche persone che vivono con i soldi vinti nell’azzardo puntando ad esempio 1000 euro di volta in volta. È come una trappola per topi, dalla quale si è attirati e appena si acchiappa il bottino non se ne esce più e se ne resta impigliati per sempre. Il banco vince sempre ma nonostante ciò si continua a giocare e rigiocare fino a quando non si ha nemmeno un soldo in tasca.

Las_Vegas_89

Per i giovani potrebbe anche essere solo un passatempo ma per le lunghe può diventare una droga. Per lo più i soldi che giocano non sono i loro ma quelli dei genitori che li guadagnano con molta fatica.

E comunque anche se si ha la capacità di continuare a vincere soldi, in qualche modo viene impedito come nel black jack in cui il conteggio delle carte in questo gioco è assolutamente vietato.

Gli scommettitori vengono attirati dalle luci dei casinò come zanzare che vengono attirate dalle luci blu che le uccidono e anche se i casinò non uccidono letteralmente le persone, questi sono come delle trappole dalle quali non c’è via di scampo.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi