• martedì , 20 Ottobre 2020

Finalmente si aprono le porte

L’8 dicembre 2015 (giorno dell’Immacolata), Papa Francesco ha aperto la Porta Santa di San Pietro.

In mattinata il Papa ha celebrato la messa di apertura al Giubileo, dopodiché si è diretto verso la Porta dove ha incontrato il Papapapa 2 emerito Benedetto XVI. Tra i due c’è stato un caloroso abbraccio che ha commosso milioni di fedeli e non. La celebrazione continua e si apre, con qualche sforzo, la Porta Santa. Dopo la celebrazione Papa Bergoglio incontra  il Presidente della Repubblica Mattarella.

Come sappiamo, però, questa non è la prima Porta ad essere stata aperta: una settimana prima era toccato anche ad una in Sud Africa. Ma le Porte da aprire non finiscono qui: verranno aperte in tutte le capitali del mondo.

.

papa

La giornata, ricca di messaggi d’amore, di misericordia e caratterizzata da forti emozioni, termina con una tappa a Santa Maria Maggiore.

 Questo Giubileo mi ha colpito molto sia per il fatto che è straordinario, ma anche perché il Papa ha deciso di aprire delle Porte in tutto il mondo: paesi ricchi e paesi poveri.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi