• martedì , 24 Novembre 2020

L'importante è sognare

“Buoni cristiani e onesti cittadini” era il motto di don Bosco. E quest’anno a Valsalice, per la ricorrenza del 31 gennaio, si è voluto seguire questo pensiero dividendo in due giornate a tema i festeggiamenti per il triennio. Nel pomeriggio di giovedì 28 dunque hanno parlato alcuni personaggi famosi del mondo laico ai ragazzi raccontando la loro esperienza, mentre il venerdì 29 c’è stata la testimonianza di religiosi.

Luciana Littizzetto  e lo sportivo Romeo Sacchetti i protagonisti del giovedì.

L’attrice e scrittrice comica torinese ha esordito raccontando ai ragazzi la sua vita, le esperienze di studio e di lavoro (il diploma in pianoforte, l’insegnamento). Tante le domande del pubblico e le risate, a cui “Lucianina” ha risposto volentieri.

La situazione della donna ancora discriminata anche nel mondo dello spettacolo, la difficoltà del rapportarsi con la fama, i successi e le soddisfazioni, gli alti e bassi fisiologici in qualunque carriera, l’importanza di una famiglia che ti ricordi sempre da dove vieni: questi e molti altri i temi della chiacchierata.

DSC_4917

 

Alla domanda del Direttore don Pier su cosa amasse di più della Chiesa, Littizzetto ha risposto: “Il messaggio di Gesù. Non c’è niente di più rivoluzionario di questo”. E don Bosco? “Il suo messaggio è potentissimo”.

Anche Meo Sacchetti ha raccontato la sua vita, partendo da quando giocava a calcio all’oratorio e si è poi innamorato del basket grazie a una partita vista in tv. Incalzato dal professor Di Ciaula, ha risposto a tante domande sulla sua lunga carriera nello sport: il rapporto con atleti famosi a livello mondiale, i viaggi, l’adrenalina del match, le Olimpiadi. Ai ragazzi ha raccontato la difficoltà, da giovane, di conciliare sport e scuola, il bello del rapporto con i diversi allenatori, l’impegno costante.

DSC_4931

 

Non sono mancati aneddoti sulla famiglia, la moglie che l’ha sempre appoggiato, sui figli che hanno frequentato anche loro le scuole salesiane. Sacchetti ha raccomandato di coltivare i propri sogni, così come ha fatto lui. “Ho la soddisfazione di aver raggiunto il mio sogno, ma penso e spero che tutti voi ne abbiate. Non importa se poi qualcuno non ce la fa a realizzarli, l’importante è provarci”.

Anche per la Littizzetto, il sogno è un punto cardine della vita. “Ho paura di chi dice ‘Io non ho sogni’ – spiega – è pericoloso”. E chiude con uno sprone per i ragazzi: “Tutti abbiamo dei talenti. A noi capire quali”.

Luciana Littizzetto

DSC_4877

 

Nasce a Torino nel 1964, diventa famosa grazie ad interpretazioni di personaggi di sua invenzione, come Sabbry e Lolita. Inizia come cabarettista, si diploma al Conservatorio nel 1984, si laurea in Lettere nel 1990 e insegna per nove anni alle medie. Tra i programmi in televisione ricordiamo Avanzi, Mai dire gol, Quelli che il calcio, Camera Cafè, Che tempo che fa e Italia’s got talent. Tra i film troviamo Tutti giù per terra, Tre uomini e una gamba, Se devo essere sincera, Maschi contro femmine, Io che amo solo te.

 

Romeo Sacchetti 

DSC_4975

Romeo “Meo” Sacchetti nasce ad Altamura nel 1953, si appassiona fin da ragazzo al basket e inizia a giocare per tre anni nel Saclà Asti. In seguito passa al Gira Bologna, all’Auxilium Torino, dove esordisce in serie A1, e si trasferisce poi al Pallacanestro Varese. Un infortunio al tendine d’Achille lo costringe a terminare la sua carriera agonistica. In Nazionale vinse l’argento a Mosca nel 1980 e l’oro a Nantes nel 1983. Allena squadre come l’Ignis Castelletto Ticino, l’Upea Capo d’Orlando e la Dinamo Sassari, con la quale vince due Coppe Italia, una Supercoppa e uno scudetto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi