• venerdì , 30 Ottobre 2020

Ibra-Higuain: duello tra bomber a San Siro

Con l’estate che avanza, un appuntamento fisso rimane quello della Serie A, che giornata dopo giornata continua a sorprenderci, regalandoci duelli intriganti e partite spettacolari.

Delle dieci partite che ci terranno compagnia da Martedì 7 a Giovedì 9 Luglio, sono molte le interessanti e degne di nota: con la Roma e l’Inter che vogliono tornare alla vittoria, con la Lazio in cerca di rivalsa e il Milan che, dopo aver sconfitto i biancocelesti, ospita la capolista per l’assalto all’Europa.

Ecco allora i giocatori da tenere d’occhio in questa giornata.

Sebbene la partita che andremo a citare si svolga durante la prima serata, il nostro osservato speciale non è Cristiano Ronaldo, bensì il suo compagno di reparto, Gonzalo Higuain. Il pipita tornerà in campo dal primo minuto a causa della squalifica di Paulo Dybala, e lo farà contro quel Milan in cui ha avuto un’esperienza tanto travagliata, a cui non è riuscito a segnare all’andata e che proverà a punire a San Siro.

Dall’altra parte un altro ex, un altro centravanti e un altro 21: Zlatan Ibrahimovic. Da quando è subentrato a Ferrara i rossoneri l’hanno ribaltata, con lo svedese in campo dal primo minuto hanno saccheggiato l’Olimpico, e adesso il leone tenterà di graffiare anche la vecchia signora.

Parlando ancora di attaccanti, uno che sembra decisamente in forma è Giovanni Simeone, la cui rete annullata con l’Atalanta (che non ha suscitato poche polemiche) sarebbe stata la quinta di fila da quando è ripreso il campionato.

Il Cholito cercherà di replicare la perla di Domenica in un Franchi che in passato gli ha regalato molte gioie, contro una Fiorentina (la sua ex squadra) tornata finalmente ai tre punti.

Cercando di imitare la viola, anche la Roma vuole tornare al più presto alla vittoria, dato che i giallorossi non raccolgono punti da tre giornate. L’unica nota positiva della scorsa uscita è stata il rientro di un biondo Nicolò Zaniolo, che ha giocato gli ultimi venti minuti dopo 175 giorni di stop.

Con il Parma il giovane centrocampista potrebbe addirittura essere schierato nella rosa titolare, anche perché è in lui che sono riposte la maggior parte delle speranze dei giallorossi, ormai in crisi.

Un’altra big reduce da una sconfitta di misura è l’Inter, che dopo aver annientato il Brescia ha subito una clamorosa rimonta firmata Gambia.

Nell’amara gara con il Bologna i nerazzurri hanno perso anche Alessandro Bastoni, espulso a 13′ dal termine. Coincidenza vuole che l’unica giornata che salterà il centrale sia anche quella del ritorno di Milan Skriniar. Lo slovacco torna in campo dopo 15 giorni di squalifica e cercherà di tappare i buchi difensivi che hanno permesso ai rossoblu di sbancare San Siro. Anche perché l’Atalanta ora dista solo un punto, e l’ultima si gioca a Bergamo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi