• martedì , 28 Settembre 2021

L’abito non fa il monaco

Il libro scritto da Patrizia Saccà

La disabilità fisica, per quanto sia un ostacolo mentale enorme da superare, non è un limite invalicabile per poter fare ciò che si vuole: ne è la prova l’ex atleta paralimpica di tennistavolo Patrizia Saccà (terzo posto alle olimpiadi di Barcellona e quarto posto alle olimpiadi di Pechino), autrice del libro “Un tris di cuori” (edizioni Il Rio) con cui gli allievi del Liceo Classico hanno avuto la possibilità di parlare e scambiare qualche domanda sull’ambito “disabilità” dopo aver letto la sua fatica editoriale.

L’atleta ci ha raccontato come lo sport le abbia salvato la vita, e una situazione analoga accade con molte atre persone con disabilità: l’attività sportiva infatti non solo permette la produzione di endorfine, che fanno provare benessere fisico, ma aumenta l’autostima dell’atleta nel caso di risultati importanti, spinge a migliorarsi nel caso contrario. Lo sport funge da porta verso una normalità che va ritrovata dentro se stessi, un accettarsi per come si è.

Fortunatamente nel mondo, anche se lentamente, l’integrazione delle persone disabili sta aumentando sempre di più, sia dal punto di vista meramente logistico (l’arredamento e l’architettura tendono sempre di più a cercare di creare strutture adatti a chiunque) sia dal punto di vista sociale: basti pensare che recentemente con la nuova riforma dello sport del ministro Spadafora è stata approvata la partecipazione delle persone disabili all’interno delle forze militari italiane.

Ma l’insegnamento più grande che Patrizia ci ha lasciato, forse quello più importante, è che ciò che davvero rende la vita di una persona con disabilità una vita normale e senza troppe preoccupazioni sono le persone che non danno peso alle differenze: coloro che giudicano una persona non solo dall’esterno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi