• domenica , 27 Settembre 2020

15 anni: una continua lotta.

 

 

La vita di una quindicenne non è facile come la maggior parte della gente sembra credere, anzi non è per niente facile. Io sono X  ho 15 anni e sono una ragazza come tante, che cerca di sopravvivere a quella fase della vita che nei testi di psicologia è chiamata ‘adolescenza‘. Adolescenza è quel periodo in cui non sei abbastanza grande per essere un adulto, decidere della tua vita e fare ciò che ti pare, ma allo stesso tempo sei troppo grande per essere considerato un bambino a cui tutto è perdonato all’unico prezzo di un sorriso. Essere adolescente significa essere una via di mezzo, non sei un 10 e nemmeno un 2, sei solo un anonimo 6. E come tutte le vie di mezzo vieni poco considerato, e molto criticato, perchè a parere nei nostri altisonanti genitori da 10 e lode , non ti impegni abbastanza per ” conquistare la punta dell’iceberg “.

GENITORI vs ADOLESCENTI : una continua lotta.

A volte mi chiedo se i miei genitori siano nati a 30 anni, con un lavoro prestigioso e una carriera scolastica impeccabile alle spalle, o se anche loro come me siano stati adolescenti, se anche loro siano stati giovani con sogni grandi e tanta voglia di cambiare o se siano sempre stati le persone che vedo ora davanti a me. Perchè altrimenti non si spiega proprio come mai a volte sembra di parlare due lingue diverse: sembrano non capire di cosa hai bisogno e si nascondono dietro frasi fatte come: “Hai SOLAMENTE 15 anni” per cercare di mascherare la paura insensata che ‘la loro bambina’ cresca, tranne poi trasformarla in: “Hai quasi 16 anni ORMAI!!” ogni volta che sbagli a fare qualcosa. Oppure nei migliori dei casi se ne escono fuori con perle di saggezza del tipo “chi non ti ama non ti merita” quando ti vedono depressa o “Pensa alle persone che stanno peggio di te… sarebbe potuta andarti peggio!” in quei momenti in cui ti sembra che tutto il mondo ti sia caduto addosso, come se pensassero davvero che consigli del genere possano aiutarmi a stare meglio. Possibile che non riescano a capire? Che non si ricordino com’erano loro alla nostra età?

Essere adolescenti è una lotta continua per conquistare un po’ di libertà, per dimostrare ai genitori che si è in grado di prendersi le proprie responsabilità senza bisogno di essere continuamente controllati; essere adolescenti è tutto fuorchè fare una vita spensierata, come invece sembrano pensare tutti quegli adulti, che dell’adolescenza rivorrebbero la pelle liscia senza rughe e le acconciature senza capelli bianchi, ma non si rendono conto che adolescenza è sì sinonimo di grandi emozioni e momenti felici, ma anche di tanti, tanti problemi che loro si ostinano a ignorare o non capire.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi