• mercoledì , 12 Dic 2018

passione

Il labirinto della mente umana

Il labirinto della mente umana

L’uomo è per natura insoddisfatto: la sua insaziabilità può riguardare gli oggetti, il denaro, il piacere (e allora ricade come sempre nel peccato di “incontanenza“, la cupidigia, la lupa dantesca del primo canto dell’Inferno,) oppure la voglia di nuovi stimoli: “tu ...

Leggi tutto

Chiamatele pure morti bianche.

Chiamatele pure morti bianche.

Luca Lovati. 70 anni ad agosto. Nella mattinata del 9 luglio si stava occupando di allestire la mostra antologica per il suo grande maestro, nonché migliore amico, Agostino Bonalumi (1935-2013). Però un improvviso malore gli ha fatto perdere l’equilibrio e ...

Leggi tutto

Mandelli, “Cura e cuore”

Mandelli, “Cura e cuore”

Era il 14 Maggio del 1796 quando Edward Jenner scrisse all’amico Gardner una lettera: finalmente  era vicino alla soluzione, alla cura. Lo dimostrava il suo ultimo esperimento. Egli aveva inoculato l’agente infettivo del cow-pox, il ceppo che attaccava i bovini ...

Leggi tutto

Il classico vive i Greci

Il classico vive i Greci

Il sole tramonta alle spalle del pubblico e lo spettacolo inizia, una storia che si ripete: tutti seduti sui gradoni bianchi e lisci del teatro, Siracusa è pronta a stupire di nuovo. Durate l’anno il professore Gardino ha proposto ai ...

Leggi tutto

L’importante è saper amare

L’importante è saper amare

di Federica Trinch e Virginia Manzo La mano umana può fare tutto. Indicare, comunicare, manipolare, impugnare. Stringere un martello ad esempio. Martello che può piantare chiodi o spaccare crani. Questo è quanto dice il neuroscienziato Nicholas Carr. Ciò vale anche ...

Leggi tutto

“Scripta volant”: il valore della lettura oggi

“Scripta volant”: il valore della lettura oggi

Tra il 1968 e il 1969 Dino Buzzati curava la rubrica settimanale sul “Corriere dei piccoli” chiamata “i perché di Buzzati”. Qui sollecitava i giovani lettori a proporre le domande che più incuriosivano i loro animi. E sfogliando le pagine ...

Leggi tutto

La strada verso Dio

La strada verso Dio

Non è necessario rimanere in ambito religioso per parlare di Dio. Le prime credenze non si fondavano infatti su testi sacri ma su danze rituali e macabri sacrifici. Le conversioni più eclatanti non sono avvenute davanti a una scrivania, ma ...

Leggi tutto

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi