• venerdì , 26 Febbraio 2021

San Malachia ha sbagliato?

A partire dall’undici febbraio 2013, quando Papa Benedetto XVI ha annunciato le sue dimissioni, è partito il “toto Papa” e come al solito in questi casi si è ricorsi alle profezie, in questo caso a quella di San Malachia,  che dal 1143 elenca attraverso 112 motti, i papi che si sono succeduti sul soglio pontificio. Seguendo i sostenitori di questa profezia Papa Benedetto XVI sarebbe il 111° Papa che San Malachia descrive come “De Gloria Olivae” , mentre il 112° Papa viene definito come “Petrus Romanus” e viene inoltre scritto in latino che“Durante l’ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa siederà Pietro il Romano, che pascerà il gregge fra molte tribolazioni; passate queste, la città dei sette colli cadrà ed il tremendo Giudice giudicherà il suo popolo. Amen.” 

E’ però da specificare che questa profezia venne pubblicata dallo storico benedettino Arnoldo Wion nel suo “Lignum Vitae”, e che egli stesso interpretò gli scritti del Santo attribuendo ad ogni motto un Papa.

Quindi, quello appena eletto dal Conclave sarebbe stato l’ultimo successore di Pietro.

Prima di svelare se la profezia si è avverata o meno, vogliamo mostrarvi come alcune persone (tra l’altro di testate autorevolissime!) abbiano redatto una lista dei più “papabili” “Petrus Romanus”:

PETER ERDO: arcivescovo e cardinale ungherese. Profeticamente favorito per il nome Peter. Ha 61 anni quindi abbastanza giovane e inoltre è stato nominato da Giovanni Paolo II. E’ stato due volte presidente della Conferenza Episcopale Europea. PROBABILITA’ DI ELEZIONE: MEDIO-BASSA.

ODILO PEDRO SCHERER: cardinale e arcivescovo brasiliano. Profeticamente favorito per il nome Pedro. Ha 64 anni quindi un’eta’ giusta. E’ stato nominato da Benedetto XVI. Depone a suo favore le suo origini tedesche e il fatto che probabilmente i tempi sono maturi per un papa extraeuropeo. PROBABILITA’ DI ELEZIONE: MEDIA.

JEAN-PIERRE BERNARD RICARD: arcivescovo e cardinale francese. Profeticamente favorito per la presenza di Pierre. Ha 69 anni quindi di età giusta. E’ stato nominato da Benedetto XVI. PROBABILITA’ DI ELEZIONE: BASSA.

A fronte di questo però scopriamo che il Papa da pochissime ore eletto, è argentino, ha 77 anni e si chiama Jorge Mario Bergoglio.

Ha scelto il nome di Francesco, che rimanda al Santo di Assisi e alla sua umiltà, simbolo del suo anelito ad essere vicino al popolo…che questa volta la profezia di San Malachia, da molti ritenuta infallibile, abbia sbagliato?

 


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi