• domenica , 27 Settembre 2020

Arriva la PlayStation 4

La nostra storia inizia il 20 febbraio 2013, quando ad un incontro la Sony Computer Entertainment annuncia al mercato videoludico la sua ultima creazione: la PlayStation 4 (spesso abbreviata in PS4). Secondo molti, però, quella della Sony è stata una scelta piuttosto sbagliata: il mercato della PS3 (vedi I segreti dei videogame – 4) era ancora fiorente e rovinarlo con una nuova console significa certamente una riduzione del successo che avrebbe avuto se fosse stata distribuita tra qualche anno.
Comunque, noi non siamo qui per fare polemiche sulle decisioni di una delle più grandi aziende dell’elettronica di sempre, ma siamo qui per spiegarvi in cosa consiste questa nuova PS4.

La PS4 andrà a competere con la nuova Wii U e con il prossimo prodotto di casa Microsoft. Quarto modello della famiglia PlayStation, la PS4 è una console dell’ottava generazione di videogamers. La PS3 era invece della settima generazione.
La Sony ha lavorato tanto (dal 2008) per la nuova console, i cui due punti di forza più importanti sono l’estetica, migliorata rispetto alla PS3, ma anche una maggiore fluidità: infatti molti sforzi sono stati dedicati al miglioramento della connettività.
La potenza della PS4 è molto incrementata rispetto alle versioni precedenti: infatti è dotata delle stesse caratteristiche tecniche di un supercomputer, con un processore X86 e una GPU dall’alto potenziale.
Per molti il sogno della PS4 si avvera, soprattutto per i fan di Assassin’s Creed,  perché molte voci lascerebbero intendere che uno dei primi giochi per la PS4 sarà Assassin’s Creed – Black Flag. 
Un’altra grossa novità della PS4 è l’inserimento nella console di una telecamera, la PlayStation 4 Eye, molto potente ed utile a diversi giochi. Ma la 4 Eye è largamente criticata per la sua “vaga” somiglianza con il Kinect (la foto è qui a fianco), ma la Sony ha ovviamente negato tutto. La 4 Eye avrà un angolo di visuale con una diagonale di  85° e sarà in grado non solo di catturare video e foto, ma anche di riconoscere e tracciare i movimenti della “light bar” del nuovo DualShock (il joystick della PS4). In questo modo anch’esso diverrà un sensore di movimento. Inoltre con il microfono potenziato della 4 Eye sarà possibile impartire comandi vocali nei giochi che supporteranno tale “feature”, utilizzarlo per effettuare una videochiamata o una semplice chat su un social-network.

La memoria della PS4 base sarà di 8 GigaByte, ben 4 GigaByte in meno della PS3, cosa alquanto strana.
Si potranno scaricare DLC ed aggiornamenti anche a console spenta, grazie ad un chip indipendente realizzato per tale scopo, e inoltre la PS4 è “intelligente”, perché a seconda delle tue preferenze o dei tuoi acquisti deciderà quali contenuti pre-scaricare per renderli immediatamente disponibili quando si decide di provarli.

Questo è, in breve, tutto ciò che momentaneamente si sa sulla PS4. Infatti la Sony ci sta ancora lavorando e la data di lancio sarebbe il dicembre 2013, ma non è escluso un ritardo, seppur minimo. Se troveremo nuove informazioni a riguardo ve le comunicheremo con un nuovo articolo. Buona partita a tutti!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi