• martedì , 24 Novembre 2020

Don Bosco mistico

Venerdì 15 Marzo 2013 si è svolta a Valsalice una conferenza il cui argomento è stato una ripresentazione della vita di San Giovanni Bosco come figura mistica e non solo di carità, presentando il libro “Don Bosco mistico. Una vita tra cielo e terra”. Gli oratori sono stati: la Dottoressa Cristina Siccardi, autrice del libro  edito dalla collana cattolica della casa editrice Lindau “La Fontana di Siloe” e il reverendo padre Don Roberto Spataro, segretario delle Pontificia Accademia Latinitatis, professore alla Facoltà di Lettere Cristiane Classiche dell’Università Pontificia Salesiana di Roma ed ex preside della Facoltà teologica a Gerusalemme. Il moderatore era il seminarista Thierry Dourland del seminario Salesiano di Torino. La serata ha trattato di una parte poco conosciuta di Don Bosco, ossia la sua spiritualità, profondamente legata alla sua mistica.

Don Bosco fu un Santo, secondo l’autrice, che usufruì della dimensione soprannaturale non solo per l’educazione dei giovani, ma anche per la loro conversione, non esentandolo da persecuzioni da parte dei massoni con veri e propri tentativi di omicidio nei suoi confronti. Quindi Don Bosco non fu un «santo sociale», nel senso ideologico del termine, perché, spiega l’autrice, egli non si impegnò solo nell’educazione, ma anche e maggiormente, nel compiere la volontà di Dio, ovvero aiutando i suoi ragazzi a divenire dei «buoni cittadini e dei buoni cristiani», attraverso il metodo preventivo composto di tre elementi: «Ragione, Religione, Amorevolezza».

La serata si è conclusa con grande apprezzamento da parte del pubblico, nel quale erano presenti anche Don Gianni di Maggio, seminaristi del Seminario Salesiano e di quello diocesano.

[box]

Don Roberto Spataro venuto da Roma, dopo la conferenza ha risposto ad alcune domande.

Il sistema educativo di Don Bosco è superato?

“L’educazione non ha età, infatti tutti i giovani necessitano di affetto per imparare e migliorare”.

Perché ha scelto questo libro?

“Questo libro esprime chiaramente la santità di Don Bosco in tutte le sue forme, basandosi su fonti sicure, ovvero i diciannove volumi di Giovanni Battista Lemoyne, Angelo Amadei, Eugenio Ceria”.

Può essere utile ai giovani?

Sicuramente, infatti i migliori maestri sono proprio i Santi”.

[/box]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi