• mercoledì , 23 Settembre 2020

5 scientifico C – 3 scientifico A 4-3

Reti: Arduino (5C), Arduino, Sala (3A), Sala, Arduino, Sala, Caretti (5C)

Arbitro: Di Ciaula

Partita molto combattuta e divertente, che vede in campo una sprintosa 5 scientifico C contro una 3 scientifico A con un buon potenziale, ma che deve rivedere e migliorare alcuni aspetti di gioco. Dopo un buon inizio dei primi con una doppietta di Arduino, la 3A riprende tono con il goal di Sala. Un primo tempo ben giocato, con tante occasioni da entrambe le parti ed abbastanza equilibrata. Il secondo tempo è giocato di fisico e con molti contropiedi da parte della 5C. I primini del triennio cercano di arrivare alla vittoria con altri due goal di Sala, ma un ulteriore goal di Arduino e uno di Caretti chiudono la partita, con un 4-3 veramente combattuto.

5 scientifico C

Schinetti 5/6 insicuro: esattamente come il primo uomo dell’altra squadra, è poco attento nei rinvii e nella presa.

De Marchi 6/7 attivo: il ruolo gli si addice perfettamente, con una buona prestazione che dà non pochi problemi agli attaccanti avversari.

Tang 6 corridore: corre molto ma mancano azioni degne di nota. Deve farsi vedere di più.

Bogna 5/6 invisibile: in generale si fa vedere molto poco, e manca di sicurezza.

Stopponi 6+ etereo: qualche azione in difesa e in attacco, ma può e deve fare di meglio.

Arduino 7,5 protagonista: autore di una tripletta, sfrutta bene le occasioni degli altri compagni, combattendo e giocando molto di fisico. Eurogoal il numero 3, segnato da fuori area con grande precisione. Nonostante questo, alcuni tiri risultano imprecisi. Dovrebbe ragionare di più.

Manzella 6+ sottotono: spreca occasioni preziose e si fa vedere poco, commettendo sbavature qua e là: più concentrazione.

Caretti 7 atletico: si muove dappertutto, dimostrando di essere molto attivo e con un buon controllo palla. Un infortunio nel secondo tempo non lo ferma, e fa la sua sporca figura.

1003925_603150853084052_204298759_n

3 scientifico A

Pininfarina 5/6 insicuro: le reti subite non sono completamente per causa sua, ma comunque un po’ di sicurezza non guasterebbe a lui e alla squadra.

Zema 6+ lavoratore: buona prova difensiva con qualche sbavatura ogni tanto. Si fa vedere poco nella metà campo avversaria.

Novara 6 sottotono: inizio al rallentatore che favorisce il primo goal degli avversari. Commette errori che non sono sfruttati dall’altra squadra. Nel secondo tempo si riattiva e gioca con autorevolezza. Il voto è la media fra il 5 del primo tempo e il 7 della ripresa.

Gianetti 6 impreciso: svolge il suo compito senza infamia e senza lode, con qualche imprecisione nei passaggi (20′ st  Canavera s.v roccioso: entra durante la fase finale e si limita più a difendere che ad attaccare).

Povero 7,5 faro: punto di riferimento della squadra, crea i principali pericoli e tiene costantemente in apprensione la difesa avversaria. Gli manca solo il goal.

Milanesio 6+ sfortunato: invisibile per gran parte del primo tempo, quando inizia a farsi vedere ha sfortuna nei tiri, colpendo traverse e non centrando la palla. Più precisione.

Sala 7,5 bomber: sfrutta al massimo gli assist dei compagni e gli errori degli avversari, segnando un triplete pesantissimo, che tiene a galla la squadra: in area di rigore è una sicurezza.

1454718_603150963084041_1725282888_n

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi