• domenica , 27 Settembre 2020

5 SCIENTIFICO B – 3 SCIENZE APPLICATE 7-2

Marcatori: pt 10′ Onorato (5B), 12′ Lana (5B), 16′ Onorato (5B), 24′ Ricagno (5B); st 8′ rig. Caslini (3s.a), 17′ Di Rini (3s.a), 19′ Onorato (5B), 26′ Fontana (5B), 28′ Fontana (5B).

Ammoniti: nessuno

Espulsi: Albiani (5B)

Arbitro: Di Ciaula

 

Nella seconda partita di gennaio la 3 s.a. non riesce a sfruttare la superiorità numerica e deve inchinarsi di fronte ad una 5 sc.B sempre più candidata alla vittoria finale.

IMG_0678 (FILEminimizer)

5 scientifico B

Albiani 5,5 Ingenuo: Nel primo tempo è una sicurezza e chiude lo specchio a tutti i tiri pericolosi che gli arrivano. Nel secondo combina la frittata che rischia di compromettere il risultato; espulsione generosa ma da regolamento ci poteva stare.

Lana 6,5 Attento: Da esperto terzino gestisce con tranquillità ogni pallone ed è sempre pronto ad effettuare chiusure tempestive sugli avversari. Non al meglio della condizione nella ripresa si limita alla fase di contenimento. Bello il gol in scivolata.

Calvo 6,5 Duttile: In difesa se la cava egregiamente soprattutto sui palloni alti facendo valere il proprio fisico. Con l’espulsione del portiere è costretto a rimettere i guantoni dopo due anni lontano dai pali, ma nonostante i gol non fa rimpiangere Albiani.

Recchi 6 Inoperoso: Tocca pochi palloni, ma tiene bene la posizione. (dal 13′ st Santolini s.v. Sostituisce il compagno infortunato)

Onorato 7,5 Leader: Realizza tre gol di pregievole fattura, corre instancabilmente per 60 minuti e governa il centrocampo dall’inizio alla fine. Cosa chiedergli di più? MAN OF THE MATCH

Garzino 6+ Onesto: Fa il suo lavoro in fascia anche se a volte fatica a liberarsi dell’avversario che lo marca. Pur continuando a rendersi utile il suo rendimento cala col passare dei minuti.

Ricagno 7+ Completo: In campo ha la grinta di Gattuso e la sicurezza di Thiago Silva; lotta su ogni pallone e fa salire la squadra anche nei momenti più difficili togliendosi la soddisfazione del gol. All’occorrenza se la cava bene anche in difesa.

Fontana 6/7 Umano: Due reti sarebbero tante per chiunque ma qui stiamo parlando di un giocatore che ne ha realizzate 12 in due partite. Sarà che ci ha abituato “male” ma la sensazione è che oggi non si sia espresso al meglio. Resta di fatto un valore aggiunto e un elemento indispensabile per la squadra.

IMG_0512

3 scienze applicate

Velardocchia 7 Spiderman: In porta è una vera e propria saracinesca; para tutto il possibile e forse di più, ma per sua sfortuna oggi non aveva di fronte una squadra qualsiasi.

Laconca 5,5 Timido: Si trova a dover affrontare uno dei migliori attacchi di Valsalice e questo lo mette in grande difficoltà. Esce dopo il primo tempo. (da st Versio 6+ Combattivo: entra nella ripresa e fin da subito non va per il sottile spazzando via ogni pallone che si avvicina all’area come il Puyol dei tempi migliori. Non favorisce certo il bel gioco ma almeno prova a caricare la squadra. Forse doveva entrare prima.)

Coccioli 6+ Coraggioso: Sul suo lato gli avversari attaccano molto e non sempre riesce a contenerli in maniera efficace ma è lodevole la grinta che mette in campo e a differenza di altri rimane lucido fino alla fine.

Beljuli 6,5 Sconsolato: E’ indubbiamente il migliore dei suoi per capacità tecniche e fisiche, e prova a sfruttare i pochi spazi liberi concessi dalla 5B senza tuttavia riuscire a concludere a rete. Comprensibile il suo nervosismo finale per il mancato sfruttamento della superiorità numerica.

David 6 Altalenante: Parte bene con qualche bella copertura nei minuti iniziali ma presto esce fuori dal gioco e inizia a soffrire la spinta del centrocampo avversario. La ripresa è la fotocopia del primo tempo anche se gioca un po’ più arretrato.

Valperga s.v. Gioca metà tempo, poi è costretto a uscire per infortunio. (dal 20′ pt Seminario 6+ Astuto: qualche bella giocata e un rigore procurato con esperienza bastano a garantirgli la sufficienza abbondante.)

Caslini 6 Incostante: E’ dotato di un ottimo tiro che dovrebbe sfruttare meglio e alterna belle giocate a momenti in cui sembra scomparire dal gioco. Ha sulla coscienza un rigore che forse avrebbe dato una piega diversa alla partita.

Di Rini 5/6 Sprecone: Nel primo tempo tempo gli arrivano pochi palloni giocabili, ma nella ripresa con un uomo in più gli capitano sui piedi occasioni importanti che non riesce a sfruttare. Il gol non basta a dargli la sufficienza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi