• martedì , 29 Settembre 2020

22/11/'63

Probimageabilmente molti di voi conosceranno la data riportata nel titolo, questo perché il 22 novembre 1963  tre spari risuonarono a Dallas e il Presidente John Kennedy morì.

Ma… se questo non fosse successo? Se Lee Oswald non avesse sparato in testa al presidente che voleva eliminare tutte le frontiere?

La guerra del Vietnam forse non sarebbe stata combattuta, Martin Luther King non sarebbe stato ucciso e così via: il mondo come lo conosciamo non esisterebbe, sostituito da uno migliore.

O almeno è questo quello che pensa Al Templeton  quando coinvolge l’insegnante di lettere Jake Epping in un’avventura che potrebbe cambiare il mondo.

Il meccanismo è semplice, si percorre la “buca del coniglio” e ci si ritrova proiettati nell’estate del 1958, pronti a cambiare il mondo.

E’ l’inizio di un viaggio di 5 anni che porterà Jake Epping ad entrare in contatto con un mondo ormai scomparso, a conoscere l’amore e (forse) a salvare la vita di JFK.

E’ questa la trama di un libro di Stephen King tra i miei preferiti che combina un intreccio avvincente a un realismo storico impressionante per proiettare il lettore nella SUA versione della storia. Tuttavia l’omicidio di Kennedy fa solo da sfondo a una miriade di sotto-trame secondarie come la sezione del libro dedicata a Derry.

Tra tutti i capitoli quelli ambientati a Derry sono stati in assoluto i miei preferiti anche grazie ai rimandi a “It”.

Si ha quindi la possibilità di rivedere luoghi come i Barren, il Kenduskeag e le fognature ma soprattutto di incontrare Richie Tozier e Beverly Marsh (appartenenti alla banda dei Perdenti in It) appena dopo il loro scontro con il mostro (infatti questa parte del libro è ambientata nell’estate del ’58).

In conclusione 22/11/’63 è un’ulteriore evoluzione dei romanzi di King: è un’opera commovente, profonda e ben narrata che si muove abilmente tra i vari generi nei quali si interseca. Questo libro è una storia di crescita oltre che un semplice thriller e in conclusione è davvero consigliatissimo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi