• domenica , 27 Settembre 2020

La 19ª edizione degli EMAs

Gli MTV Europe Music Awards, siglati EMAs o EMA, sono un celebre festival, organizzato dal canale MTV Networks Europe, in cui il pubblico e i fans votano le canzoni e i cantanti più popolari in Europa, che verranno successivamente premiati con l’ambito MTV Award direttamente sul palco.

Originariamente, questo show era concepito come un alternativa agli AMA, ovvero gli American Music Awards ma, nonostante il tentativo da parte dei produttori di focalizzare l’attenzione sull’Europa, la trasmissione ha mantenuto nel corso degli anni un taglio prevalentemente americano, con presentatori quasi sempre statunitensi (questa edizione, ad esempio, è stata presentata dalla rapper Nicki Minaj).

ema4

Sul palco degli EMA i protagonisti assoluti sono il pubblico e i moltissimi ospiti internazionali che si alternano garantendo uno spettacolo emozionante e vivo tra esibizioni, presentazioni e premiazioni, attesissime dati i numerosi premi in palio e i tanti artisti, cantanti e gruppi che ogni anno si contendono il primo posto fino alla fine!

concerti

La prima edizione di questo show si è tenuta a Berlino nel 1994 ed è stata presentata dal cantante inglese Tom Jones.
Da allora ogni anno gli MTV Music Awards si tengono in una diversa città europea (l’Italia li ha ospitati 2 volte: nel 1998 a Milano, nel 2004 a Roma e li ospiterà nel 2015 a Milano).

[box]

Ecco i luoghi in cui si sono svolte le diciannove edizioni degli EMA e i rispettivi anni.  1994 Berlino ,1995 Parigi, 1996 Londra, 1997 Rotterdam, 1998 Milano, 1999 Dublino, 2000 Stoccolma, 2001 Francoforte, 2002 Barcellona, 2003 Edinburgo, 2004 Roma, 2005 Lisbona, 2006 Copenaghen, 2007 Monaco di Baviera, 2008 Liverpool, 2009 Berlino, 2010 Madrid, 2011 Belfast, 2012 Francoforte, 2013 Amsterdam, 2014 Glasgow, 2015 Milano.

[/box]

La premiazione viene sempre trasmessa durante il programma, e tra i principali premi assegnati ce n’è uno per il miglior artista di ogni paese europeo in cui è trasmesso il canale televisivo di MTV.

ed sheeran

I fans e il pubblico hanno in mano le redini della gara, in quanto sono loro a decretare i vincitori, in due distinti momenti: inizialmente si vota per la nomination, in un secondo momento per la vittoria, dovendo scegliere tra gli artisti in nomination.

I premi sono assegnati tramite votazioni sul sito ufficiale.

A guidare la classifica dei cantanti più premiati delle 19 edizioni troviamo il rapper americano Eminem con 12 EMA, seguito a ruota dai Linkin Park a quota 9. Terzo posto, alla pari, Britney Spears e Lady Gaga. Ma quest’ultima ha infranto i record vincendo ben 6 categorie in una sola serata. Erano gli EMA del 2011.

30 Seconds to Mars e Justin Bieber hanno ottenuto sette vittorie. A quota cinque, invece, Beyoncé, Justin Timberlake, Muse e i Prodigy.

Quattro riconoscimenti invece per Backstreet Boys, Coldplay, Madonna, Tokio Hotel, Red Hot Chili Peppers e Robbie Williams. Infine, tre Mtv Ema assegnati a Rihanna, Justice, Katy Perry, One Direction, Spice Girls, Taylor Swift e Oasis.

taylor

Quest’anno l’importanza dell’appuntamento con gli MTV European Music Awards è raddoppiata: lo show ha compituto 20 anni e si è «auto-celebrato» con i suoi Best Moments.

Oltre alle consuete categorie di premi, infatti, nel 2014 è stata aggiunta una nuova categoria: la «Your Top 20 Greatest Moments EMA».

Sarà il pubblico a votare il suo momento preferito tra i 20 che hanno fatto la storia degli MTV EMA, ed è stato annunciato nello speciale “Your Top 20 Greatest Moments EMA”, che è andato in onda su MTV Music, il 3 novembre alle ore 21.00.

Questa nuova categoria include alcune tra le più celebri performance degli artisti che, con la loro energia e la loro passione, hanno saputo scrivere la storia non solo degli EMA, ma di tutta la musica; ricordiamo ad esempio Beyoncé, Katy Perry, Lady Gaga, U2, Taylor Swift, Robbie Williams, Madonna, Miley Cyrus, Amy Winehouse, Snoop Dogg, Spice Girls, Michael Jackson e molti altri.

Le nomination degli MTV European Music Awards 2014 hanno visto in testa con ben sette candidature la reginetta Katy Perry; Ariana Grande la segue con sei nomination, a quota cinque troviamo invece il gruppo dei 5 Seconds of Summer e Pharrell Williams. Quattro invece per i One Direction, la conduttrice Nicki Minaj, Iggy Azalea, Eminem, Sam Smith e Kiesza.

mtv

La ex-cantante Disney Ariana Grande trionfa e si porta a casa le due statuette prestigiose di Best Female e Best Song, mentre i giovani 5 Seconds Of Summer conquistano Best New e Best Push. Gli One Direction spopolano con ben tre awards (Biggest Fan, Best Live grazie al “Where We Are” World Tour e Best Pop). Katy Perry deve “accontentarsi” del Best Video per Dark Horse e del Best Look per i suoi outfit, un magro bottino per la cantante in testa alla classifica delle nomination.
Niente da fare per Pharrel Williams, l’autore della famosissima colonna sonora di “Cattivissimo Me 2”, Happy, uscito sconfitto in tutte le sue categorie.

ECCO L’ELENCO COMPLETO DEI PREMIATI E DEI RISPETTIVI PREMI DELLA 19° EDIZIONE:

Best Song
Ariana Grande (featuring Iggy Azalea) — “Problem”

Best Song With A Social Message
Beyoncé – “Pretty Hurts”

Best Video
Katy Perry (featuring Juicy J) — “Dark Horse”

Best Female
Ariana Grande

Best Male
Justin Bieber

Best New Act
5 Seconds of Summer

Artist on the Rise
5 Seconds Of Summer

 Best Push Act
5 Seconds of Summer

Best Pop
One Direction

Best Rock
Linkin Park

Best Alternative
Thirty Seconds To Mars

Best Electronic
Calvin Harris

Best Hip Hop
Nicki Minaj

Best Live Act
One Direction

Best World Stage Performance
Enrique Iglesias

Biggest Fans
One Direction

Best Look
Katy Perry

Best Worldwide Act
Southeast Asia/China & Hong Kong/Taiwan: China Bibi Zhou

Global Icon
Ozzy Osbourne

award

Come ogni anno lo show e il preshow sono stati costellati da numerose performances.

Questa edizione ha visto esibirsi sul celebre palco del SSE Hydro di Glasgow numerose star internazionali.

Durante il preshow, gli Red Hot Chilli Pipers (rock-band scozzese), e le Fifth Harmony (una girl group statunitense formatasi nel 2012 durante la seconda edizione del talent-show televisivo X Factor); mentre durante l’ambito compito di dare inizio allo show vero e proprio è affidato alla giovane Ariana Grande (un’attrice, cantautrice e cantante statunitense di origine italiana) che scalda il pubblico con un medley dei suoi grandi successi “Problem” e “Break Free”; a seguire Kidze (una cantautrice e ballerina canadese) si esibisce con il suo tormentone dance “Hideaway“; dopo di lei il palco è tutto dei Royal Blood (un duo britannico hard_rock),seguiti a ruota da Charlie XCX (una cantautrice britannica, celebre per la partecipazione alla colonna sonora del film “Colpa Delle Stelle”), dagli U2 che ha scelto quest’occasione per il ritorno agli EMA con la canzone “Every Breaking Wave”; dalla conduttrice Nicky Minaj (una rapper statunitense, di origine indiana), dall’amatissimo Ed Sheeran (un cantautore britannico) che apre una parentesi romantica con il suo pezzo “Thinking Out Loud“; Enrique Iglesias (un cantante e attore spagnolo), Alicia Keys (una cantautrice, polistrumentista, attrice e regista statunitense), Slash, Myles Kennedy, The Conspirators e Simon Neil (hanno contribuito tutti e quattro alla realizzazione di un unico pezzo).

Purtroppo il padrone di casa Calvin Harris, autore del singolo “Summer”, non ha potuto partecipare allo show a causa di problemi di salute…

glasgow

Ogni edizione di questo festival è seguita da milioni di persone, in quanto riunisce performers di tutto il mondo, che collaborano per dare vita ad unico emozionante show, che comprende rappresentanti di tutti i generi musicali più popolari in Europa: gli MTV Music Awards.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi