• lunedì , 30 Novembre 2020

Alaska, un tesoro tutto da scoprire

Alaska. Luogo geografico. Entità spaziale. Una terra? No, niente di tutto questo: molto di più… Una Lei. Un enigma.
Questo il personaggio che dà il nome al primo romanzo di John Green, che molti conosceranno per il recente successo ottenuto con il suo ultimo lavoro, Colpa delle stelle.

71pw-wLv2oL

Il libro è stato pubblicato in Italia da Rizzoli.

 

Cercando Alaska – titolo originale: Looking for Alaska – narra la storia di un adolescente alla ricerca di un «Grande Forse», di una ragione per cui valga la pena spendere appieno la propria esistenza. Miles – questo il nome del ragazzo – lascia la famiglia per andare al college, dove incontrerà Alaska, una ragazza ricca di incognite, ma che sembra sapere perfettamente quello che vuole dalla sua vita.
Il libro procede con la narrazione in prima persona di Miles, che racconta la sua grande avventura suddividendola in tanti “prima” e “dopo” – che cosa sta a voi scoprirlo -. Ed ecco che siamo portati ad assistere ad un’esperienza dopo l’altra, in cui ogni giovane e adulto che abbia veramente vissuto la sua adolescenza si immedesimerà. La vita di tutti i giorni: scuola, bravate, insicurezze, sesso, fumo, alcool, la stimolante bellezza di essere parte di un gruppo… L’amore per Alaska.

seeking-great-prehaps

«Vado a cercare un Grande Forse».

 

Miles cerca le risposte al “grande forse” di Alaska, senza tuttavia riuscirci, perché quella stupefacente ragazza rappresenta il mistero dell’«imperfetto nostro prossimo», delle persone che amiamo. Noi tutti siamo attratti dalle contraddizioni di coloro cui vogliamo più bene. Cerchiamo di darci una spiegazione per i loro atteggiamenti, ma non giungeremo mai ad una risposta. Allora ci innervosiamo, siamo insoddisfatti, in perenne lotta fra il dover accettare gli altri per quello che sono e il voler a tutti costi costruire una immagine di una persona non corrispondente alla realtà. E tutto questo è reso perfettamente dall’accurata introspezione psicologica che l’autore opera sul protagonista.

john-green-ftr

John Green,  nato nel 1977, è un pluripremiato scrittore statunitense che ha raggiunto fama internazionale con il romanzo Colpa delle stelle.

 

«Voialtri fumate per il gusto. Io fumo per morire». Questa è Alaska. Una bomba, che con la sua imperfezione riesce a far innamorare chiunque… Egoista. Lunatica. Pazza. Scorbutica. Ma profondamente seria.
E poi c’è Miles, un poveretto in cerca di un po’ di sicurezza, che paradossalmente troverà nella ragazza dai mille forse: «Noi siamo indistruttibili nella misura in cui crediamo di esserlo. La disperazione non fa per noi, perché niente può ferirci irreparabilmente. Noi giovani ci crediamo invincibili perché lo siamo», giunge a concludere alla fine del libro.
La bravura di John Green sta nell’essere riuscito a raccontare perfettamente un mondo, quello adolescenziale, di cui spesso molti si dimenticano con angosciante velocità.

Se in Colpa delle stelle è evidente la visione stoica fin struggente della protagonista, in questo romanzo se non altro vi è un tentativo da parte del narratore di cercare altre vie rispetto a quella dell’Io come suprema e unica verità, ma permane tuttavia uno sfondo di amarezza, che forse è proprio ciò che rende il libro estremamente attuale.

«Immaginare il futuro sa di rimpianto. Passi la vita inchiodato nel labirinto, pensando al modo in cui un giorno ne uscirai, e a come sarà fantastico, e immagini che il futuro ti trascinerà pian piano fuori di lì, ma non succede. È solo usare il futuro per sfuggire al presente».

Clicca qui per sentire John Green che parla di come è nato questo libro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi