• martedì , 17 Settembre 2019

Risate sotto il Salice

[box]con l’aiuto di Francesca Lucca, Gabriele Tirozzio, Margherita Audisio, Francesca Lapio[/box]

Picnic giornalistici

Accossato: “Mi servono tre ragazzi ragazzi nerboruti …”.
T***: “Per cosa, professore?”.
Accossato: “Preparare un gaudente e gioioso pic-nic”.
Facce perplesse
Accossato: “..Ma no! Per spostare dei Salici..”.
Facce deluse

Case fantasma

Lezione di letteratura italiana

Accossato: “Esiste la casa natale di Tasso?”.
Classe: “Sì!”.
Accossato: “No! Sulla collina dove era situata hanno costruito un grande albergo, che F***, si chiama..?”.
F***: “Tasso!”.
Accossato: “Esatto!”.

Ritardi…

Due ragazze entrano in ritardo.
Di Ciaula: “Entrate, prego! Scusate se siamo arrivati in anticipo!”

Questione di ispirazione

Negli ultimi dieci minuti della supplenza, il professor Di Ciaula intrattiene gli alunni con giochi di parole da settimana enigmistica…

S***: “Ma come fa a farsi venire in mente tutte queste parole?”
Di Ciaula: “Sapessi quante me ne vengono quando sono in bagno!”

Domande esistenziali virgiliane

Accossato: “Virglio è come una donna al volante che chiede spiegazioni. Come faccio ad andare là? Dov’è questo posto? Come si cambia marcia? Dove sono? Perché esisto?”.

Arte culinaria secondo Vasari

Croce: “Vasari fa di tutto: progetta, dipinge… cucina anche le uova!”.

Idoli…

Accossato: “Sordello vuole seguire Virgilio, che è un po’ come il suo idolo. E***, qual è il tuo idolo?”.
E***: “Rocco Hunt”.
Accossato: “Ecco, se vedessi Rocco Hunt gli diresti “ciao” e te ne andresti via? No! Lo seguiresti ovunque egli andasse”.

Entusiasmo larvale

Accossato: “Non so se preferirvi durante i dieci minuti di animazione quando fate i giochi circensi oppure ora che vi siete atrofizzati in una situazione larvale, quasi fetale e prenatale, nel liquido amniotico, e state lì, silenti, nel ventre materno”.

Trapani molesti

Leggendo Simonide
Bove: “…Non odi il rumore del vento…” parte il trapano in sottofondo
“.. ma il rumore del trapano sì!”.

Esperimenti

Don Maj: “Quali sarebbero i rischi se tu stessi andando in bicicletta e un tir ti passasse vicino?”.
G***: “Potrei essere investita!”.
Don Maj: “No! Il tir potrebbe risucchiarti sotto di lui e finiresti schiacciata, perdendo tutte le virtù che avresti dovuto avere..”.

Lucia… birichina

Interrogazione di Promessi Sposi
Fanelli: “Qual è il significato del nome Lucia?”
V***: “Lucia Mo…Monella!”

Lezioni di economia

Per aiutare a capire meglio la lezione di matematica a un’allieva in difficoltà, il professor Bracco chiede: “Se in un supermercato trovi un rossetto che costa 2/10 euro, cosa trovi scritto sull’etichetta?”.
B***: “Scontato?”.

Sadici divertimenti

Fanelli: “Mannaggia, è già finita l’ora!”.
S***: “Eh, quando ci si diverte…”.
Fanelli: “Ma adesso vedrai come mi divertirò ad interrogare. Come se fossimo in un negozio: gente che va avanti e indietro dalla cattedra con gli sconti sui voti!”.

Sindacalisti delle noci

Il professore sta spiegando il miracolo delle noci presente nel terzo capitolo dei Promessi Sposi.
Fanelli: “Qual è la morale di questa storia?”.
P***: “Che bisogna comprare tante noci!”.

Gite “pilotate”

Croce: “Se il prossimo anno dovrete decidere dove fare la gita, proponete Salamanca. Allora ragazzi, dove volete andare il prossimo anno in gita?”.
Ragazzi: “Salamanca!”.
Croce: “Oh, ma che bella idea che avete avuto, ragazzi!”.

 

Fede improvvisa e incondizionata da sesta ora

Accossato: “Bello vedere come alla sesta ora tutti diventino religiosi e fissino il crocifisso. Che è casualmente vicino all’orologio, ma non è certamente rilevante!”.

Pippo, protagonista indiscusso di lezioni di letteratura e storia dell’arte

Lezione di letteratura sul Tasso

Accossato: “Chi ama Erminia?”.
Occhi vacui da sesta ora
Accossato: “Erminia ama Pippo…”.

Lezione di storia dell’arte

Croce: “E finalmente siamo arrivati al grande Pippo Brunelleschi!”.

 

Tito Livio’s salad

Interrogazione di storia
I***: “…e la principale fonte è di Tito Livio: Ab Urbe Condìta”.
Fanelli: “Sì, con l’olio extravergine e il tonno”.

Intrighi divini

Interrogazione di storia
L***: “…Rea Silva , sebbene vestale, ebbe due gemelli per mano di Marte”.
Fanelli: “Non proprio per mano…”.

Battaglie epocali, la freddura

Interrogazione di storia
D***: “…lo scontro decisivo tra Equi e Volsci contro Roma si svolse nei pressi del monte Algida”.
Fanelli: “…”.

La moda degli antichi egizi

Durante la visione di un documentario sugli antichi egizi il conduttore rivela che tra i faraoni egizi il taglio di capelli più popolare era essere pelati.
Bove, passandosi una mano sulla testa: “Vedete, la pelata andava già di moda!”.

Compiti in base 16

Durante il drammatico momento dell’assegnazione dei compiti…
M***: “Professore ma questi sono già 6 esercizi!”.
Prof. Bracco: “Sì, ma io sto contando in base 16!”.

Attenzione agli aggettivi

Interrogazione di epica sull’Iliade.
G***: “La città di Troia era situata vicino allo stretto dei Dardanelli e da ciò che è emerso dagli scavi gli studiosi hanno dedotto che era un città lussuriosa…”.
Scaletti, con un’aria stupita: “Be’, questo non lo possiamo sapere, di sicuro era una città decisamente lussuosa, ovvero ricca di beni, e lussureggiante, che significa “ricca di vegetazione…”.

Numeri in famiglia

Durante l’ennesima spiegazione delle frazioni ai classicisti di una quarta ginnasio:
Bracco: “100/9 , 100 nonni, un ospizio”.

Omero, il rapper greco

Scaletti: “Gli aedi recitavano il poema accompagnati da uno strumento musicale, solitamente la cetra, davanti a un pubblico…”.
A***: “Quindi parlavano sulla musica?”.
Scaletti: “Sì, un po’ come se fossero dei rapper”.

Lezioni creative

Scaletti: “Oggi facciamo le metafore! Allora, dovete inventarne una sul primo giorno di scuola, una sul goal e una sul primo bacio”.
P***: “E chi non lo ha ancora dato?”.
Scaletti: “Prova a inventare, un po’ di fantasia!”.

Questione di aggettivi

Bove: “E ora un po’ di lessico sugli aggettivi! Altus, alta, altum, che significa?”.
Ragazzi: “Alto!”.
Bove: “Invece bonus, bona, bonum, cosa vuol dire?”.
Sguardi confusi da parte dei discipuli.
Bove: “Buono, con la U, non bono, mi raccomando…”.

Lezioni di scienze in fattoria

Parlando dell’universo…
Varaldo: “Ecco ragazzi, queste sono domande da porci!”(grugnisce).

Questione di baffi

F***: “Ma professoressa, ma può esistere un gatto senza baffi?”.
Ellena: “Sì, a volte può capitare”.
F***: “Allora deve essere proprio uno sfigatto!”.

Citrullite diffusa

Varaldo: “Ma tu ci sei o lo fai il citrullo?”.
L***: “No prof, lo faccio!”.
Varaldo: “Buono, allora ti confermo che ci stai riuscendo davvero bene!”.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi