• domenica , 20 Gennaio 2019

Scegli il tuo Liceo parte prima: il Classico

[box]

Nell’entusiasmante ed infinita corsa alla risposta su quale sia il liceo migliore fra i tre presenti a Valsalice (ovvero il Liceo Classico, Scientifico e Scienze Applicate) abbiamo interpellato tre professori, uno per ogni indirizzo, così che potessero difendere il loro corso di studi: il professor Bove per il Classico, la professoressa Gribaudo per lo Scientifico e il professor Bracco per il Liceo delle Scienze Applicate.

[/box]

Ecco le ragioni del professor Stefano Bove sulle ragioni per cui oggi il Liceo Classico è ancora più attuale che mai.

Quali sono i motivi per cui un ragazzo/a dovrebbe scegliere il Liceo Classico?

Il principale consiste nel fatto che si tratta di un percorso di studi completo e affascinante, un’occasione unica per accostarsi a tutti i rami del sapere: da quello umanistico a quello storico e filosofico, dalle discipline scientifiche alla lingua straniera. Inoltre trasmette la piena consapevolezza delle radici di questo sapere e del viaggio che l’uomo occidentale ha compiuto per acquisirlo. Insomma, un’avventura che consiglio di intraprendere alla scoperta di ciò che ci rende veramente “uomini”.

Le materie fondamentali del liceo Classico sono per tradizione Latino e Greco: quali sono i loro vantaggi rispetto alle materie portanti degli altri licei?

Il vantaggio del Latino e del Greco si scopre solo studiando queste due bellissime lingue. Posso solo dire che la curiosità innata nell’uomo viene appagata dalla scoperta progressiva dei loro tesori. Sono dei veri e propri scrigni in cui è contenuto il DNA del nostro essere, la vera identità culturale che ci rende speciali agli occhi del mondo. Concretamente, si tratta di due lingue formative, perché celano due complessi sistemi di pensiero che, se decriptati, dis-velano la realtà della ragione umana in tutto il suo fascino e la sua complessità. Direi che completano e sostanziano le altre materie presenti in quasi tutti corsi scolastici.

0110

Quali sono i punti di forza del suo Liceo?

Il maggior punto di forza è costituito dal fatto che il Liceo Classico (mi si passi la metafora sportiva) rappresenta la migliore preparazione atletica per le competizioni che uno studente si troverà ad affrontare in futuro. Parlo insomma dell’Università: chi fa un buon liceo classico avrà le credenziali per affrontare qualunque corso di studi universitario. Permettetemi di citare uno dei miei maestri: “Anche chi ha frequentato altri corsi di scuola superiore può diventare medico o ingegnere, ma chi ha frequentato il liceo classico sarà un medico o un ingegnere migliore“.

Perché un genitore dovrebbe iscrivere suo figlio al Classico?

Per renderlo più consapevole e per aiutarlo a cogliere le sfumature. La vita è fatta di sfumature e il latino e il greco insegnano proprio a notarle e dunque a scegliere: potere del discernimento, parola che deriva da una radice indoeuropea bellissima, fucina di parole di urgente attualità (“crisi”, ad esempio, o “critica” nel senso di giudizio). E che cosa c’è di più bello e utile che fornire ai propri figli uno strumento in più per imparare a giudicare e dunque a “scegliere” di conseguenza?

DSC_4924

In un mondo in cui il confronto con il diverso e il lontano da sé è così importante, come sviluppa il suo liceo parallelamente senso critico e tolleranza?

La risposta a questa domanda è contenuta in quella precedente: il Liceo Classico è la scuola che insegna ad avere senso critico, un senso critico fondato non sulla sabbia dell’umore passeggero e dell’opinione comune, ma sulla roccia delle proprie idee, corroborate dal sapere e dalla conoscenza. Pensate solo a che cosa significhi leggere i dialoghi di Platone in lingua originale e seguire l’amorevole guida di Socrate alla conquista progressiva della verità. Riflettere su questi testi significa crescere e maturare una consapevolezza che trasmette la capacità di avvicinarsi a ciò che è vero e a ciò che è buono. Chi ha capito profondamente la lezione dei grandi autori latini e greci non può diventare intollerante, perché acquisisce il senso del tragico che ci accomuna ai nostri simili. Certo, si può fare il Classico in maniera superficiale, anche prendendo bei voti ma reagendo in maniera insensibile ai contenuti. Questo però è un altro discorso, preferisco pensare a studenti che si rendono conto che quanto studiano può veramente cambiare la loro vita.

Se dovesse tornare al momento della scelta liceale, opterebbe per la stessa scuola?

Assolutamente sì ed è una risposta scontata.

Se vuoi leggere i motivi per scegliere lo Scientifico clicca qui

Se vuoi leggere i motivi per scegliere lo Scientifico Scienze Applicate clicca qui

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi