• sabato , 26 Settembre 2020

IL BLOCKBUSTER 2.0: ARRIVA NETFLIX

Il tanto atteso giorno è arrivato. Finalmente dal 22 Ottobre Netflix sarà disponibile in Italia. Il media che ha rivoluzionato la televisione ed il cinema mondiale, sbarcherà nel bel paese nel primo pomeriggio. Netflix è il principale servizio di streaming tv al mondo, che prende il posto dell’ex-colosso del noleggio. Se ne usufruisce tramite pagamento mensile, variabile a seconda della qualità video e del numero di dispositivi connessi ad uno stesso abbonamento. Permette di vedere qualsivoglia genere di serie-tv, film, documentari, sit-com disponibili sul pianeta, tramite una connessione internet e attraverso vari dispositivi come smart tv, tablet, smatphone, computer, Apple tv e google chromecast.

netflix-familie-abonnement-1021x580

Per abbonarsi a Netflix, sono disponibili 3 diverse modalità mensili, più un mese in omaggio:

il primo da 7,99 euro al mese tutto incluso, prevede contenuti in qualità standard e fruibili da un solo dispositivo.

Il secondo da 9,99 euro al mese, permette di vedere contenuti in full-HD e l’utilizzo da parte di due dispositivi.

Il terzo e più costoso, per 11,99 euro, permette la visione di contenuti in 4k (la massima definizione) da quattro dispositivi diversi.

Per iscriversi basterà selezionare il tipo di abbonamento desiderato ma senza vincolo di fedeltà: l’abbonamento può infatti essere interrotto in qualunque momento e si può addirittura scegliere di non pagare un mese e riprendere il successivo. Tuttora nel mondo sono 65 milioni gli abbonamenti a questo particolare servizio di streaming, in più di 50 paesi e con 100 milioni di ore di programmi guardati al giorno. Già stipulati gli accordi tra la piattaforma e due compagnie telefoniche: Telecom Italia e Vodafone, che introdurranno un abbonamento a Netflix in alcune promozioni come TIMvision, ma anche in relazione all’acquisto di servizi di banda larga o 4G. Esattamente come blockbuster fece in passato, Netflix si propone di portare milioni di contenuti in casa di ogni abitante, rendendo così la televisione globale più accessibile e immediata.

sarandos-ted-netflix-150717154246_medium

Ted Sarandon, fondatore di Netflix

Certamente i numeri sono impressionanti ma non si è sicuri dell’impatto che avrà qui da noi. Infatti da quasi 10 anni, la supremazia nel mercato televisivo italiano è contesa tra Sky e Mediaset (Premium), che malvolentieri accetteranno un altro concorrente in questa competizione. Inoltre in un paese come il nostro, dove la copertura di banda larga non è totale, sono molti gli scettici che vedono Netflix come un servizio che sarà riservato a pochi fortunati nelle grandi città.

Ma il fondatore dell’azienda, Ted Sarandos, riguardo a queste preoccupazioni ha riferito all’Ischia Global Fest: “E’un’opportunità, siamo qui non per distruggere il sistema italiano ma per partecipare facendolo crescere e contribuendo alla produzione, il che significa lavoro per gli italiani: aprire in Italia è un atto di fiducia”. I vantaggi rispetto ai sistemi in circolazione nel nostro paese sono molteplici: innanzitutto la possibilità di pagare solamente in base ai contenuti desiderati, scelti dal consumatore finale e non dalla compagni; inoltre poter decidere la qualità video in cui vedere i contenuti, senza dover pagare per una risoluzione maggiore quando non si ha la possibilità di usufruirne; poter accedere ai contenuti non secondo la programmazione televisiva, ma immediatamente, una volta disponibili nel paese.

Non si sa ancora tuttavia quali potranno essere gli effetti del lancio della piattaforma nel nostro paese, ma non si può negare questo sistema in pochi anni si è fatto strada tra i colossi della televisione e del cinema mondiale ( che sembravano inamovibili) sbalordendo tutti e contribuendo a portare il mondo dell’intrattenimento mondiale e senza limiti nelle case di milioni di spettatori. Non esattamente un gioco da ragazzi.

SITO UFFICIALE: https://www.netflix.com/it/

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi