• domenica , 27 Settembre 2020

L'allegria di Isabella Piscopo

Isabella Piscopo è la nuova professoressa di Valsalice. Insegna in 1 scientifico B e in 3 scientifico SA, per noi del “Salice” ha risposto a qualche domanda sulla sua professione

Cosa l’ha portata qui a Valsalice?

Sono rimasta affascinata dalla figura di Don Bosco. Mi piace molto l’ambiente di questa scuola, mi sono sentita subito accolta.

Quali classi le hanno “affidato”?

La Prima Scientifico B e la Terza Scienze Applicate: la Terza mi dice sempre che sono fissata con il Latino e che faccio troppe citazioni, ma io non riesco proprio a farne a meno: è più forte di me.

 DSCN2996-min

Ha avuto maggiore esperienza nel biennio o nel triennio?

Ho sempre insegnato nel Triennio. Avere a che fare con i più “piccoli” è una cosa nuova per me, credo sia più impegnativo. Bisogna far leva sulla loro autonomia ma al tempo stesso indirizzarli dalla parte giusta.

Noi ragazzi impariamo da lei, lei cosa impara da noi?

Ho imparato che non devo dare mai niente per scontato, qualcosa che può essere ovvio per me potrebbe non esserlo per voi.

DSCN2991-min

Come bisognerebbe insegnare, secondo lei?

Il mio obbiettivo è quello di seminare dei dubbi e non fornire certezze, cerco di lasciare in ognuno di voi un pizzico di curiosità.

DSCN2998-min

Ci dica qualcosa di lei, i suoi hobby e le sue passioni

La scrittrice Virginia Woolf nel suo libro “Una stanza tutta per sé“ esprimeva come le donne avessero bisogno dei loro spazi. Per me quello spazio è la lettura.

Qual è il suo film preferito? Una città che le piace particolarmente?

Mi piace molto il film “Dirty Dancing”, da ragazzina ne andavo matta,l’avrò visto almeno 10 volte. Londra è la città che amo di più: è bella, vitale e multietnica.

 

DSCN2995-min

Ci parli del suo corso di studi.

Io avrei voluto frequentare il Liceo Classico e invece i miei genitori mi obbligarono a fare lo scientifico. Poi, finite le superiori, mi sono iscritta alla facoltà di Lettere. Avevo finalmente scelto ciò che mi piaceva veramente.

Un aneddoto divertente riguardante la sua esperienza al liceo?

Una volta un insegnante mi riprese perché chiacchieravo durante la lezione, io replicai chiedendo di poter andare in bagno con la mia amica per poter continuare la nostra conversazione.

DSCN2997-min

Qual è il suo sogno nel cassetto?

Cerco di essere una brava mamma, moglie e insegnante. Non mi serve andare lontano, basta far bene ogni giorno.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi