• lunedì , 25 giugno 2018

2 SCIENTIFICO A – 1 SCIENZE APPLICATE 4-3

Partita combattuta fino alla fine quella giocata dalle due formazioni del Biennio. Entrambe le squadre hanno giocato a viso aperto, rovesciandosi in attacco e lasciando scoperte le difese, non curandosi dei gol subiti ma creando tantissime occasioni per segnarne. Ciò ha dato luogo a una partita di grande agonismo vinta dalla Seconda Scientifico, in inferiorità numerica ma più esperta.

Foto calcio 3

                                                                                                                                                                           (foto di Ilaria Masini)

2 SCIENTIFICO A

TESIO 6/7  Sicurezza. Sempre presente, non colpevole sui gol subiti.

REDOGLIA 6+ Tattico. Difende attentamente e prova a impostare il gioco.

VENEZIANI 6 Impreciso. Tecnica poco raffinata e passaggi non sempre precisi, buona la grinta.

CHIERICI 6,5 Jolly. Corsa e sacrificio. Interpreta più ruoli.

DEMARCHI 7,5. Volenteroso. Ottimo l’impegno e pesantissimo il gol segnato nel finale.

LANZA 6/7 Aggressivo. Ottimi movimenti in attacco. Grave errore a porta vuota nel finale non incisivo sul risultato.

FENO 8,5 Leader. Terrore della difesa avversaria e punto di riferimento dei compagni. Da incorniciare la sua tripletta.

Foto calcio 2

1 SCIENZE APPLICATE

SEDIGH NAVID 6,5 Rapido. Dimostra buoni riflessi, deve migliorare i rinvii.

EMPRIM 6+ Statico. Difende con ordine, non supera mai la sua metà campo. (Greco 6. Utile. Si rende utile alla squadra nel secondo tempo.)

GIOVARA 6/7 Roccioso. Ottimo difensore, ferma spesso gli attaccanti lanciati in rete.

STUCOVIZT 6,5 Viaggiatore. Vivace corsa e intensità oltre a una discreta qualità in mezzo al campo.

PEROSINO 7+ Pericoloso. Pedina fondamentale per la sua squadra. Segna uno splendido gol su punizione, ma sbaglia un rigore fondamentale che cambia le sorti della partita.

COSTA 8. Atletico Inarrestabile quando prende velocità. Segna due gol bellissimi che tengono in piedi la squadra.

BOTTO 6 Invisibile. Non si mette particolarmente in luce. Spesso anticipato nonostante la buona volontà. (Ferri 6,5 Umile. Si rende pericoloso nel secondo tempo per le sue discese sulla fascia)

Foto calcio 1