• martedì , 29 Settembre 2020

Il Piccolo Principe

50592Il Piccolo Principe è una storia di animazione un po’ diversa da quella del libro e dalle interpretazioni dei registi fatti con attori veri o anche storie di animazione. Questa storia però ha come personaggio principale una bambina che si trasferisce con sua madre in un’altra casa perché sua mamma vuole farla studiare in una scuola importante e quindi per farle vivere una vita migliore le crea una tabella con quello che dovrebbe fare nella vita e questa tabella viene chiamata “piano di vita”; la bambina all’inizio comincia a seguire la tabella ma un giorno un signore anziano che abitava nella casa affianco (una casa molto vecchia sgangherata e decadente) fece partire il suo vecchio aereo e nel farlo si staccò l’elica la quale ruppe la staccionata e il muro della casa della bambina. Il vecchio le mandò un aeroplanino di carta per chiedere scusa ma al posto delle scuse c’era scritta l’introduzione di un’avventura straordinaria, la storia del Piccolo Principe.

42819_pplLei all’inizio non lo accettò ma quando non ebbe niente da fare cominciò a leggere la storia, si appassionò, andò dal signore per restituirgliela e scoprire come andava a finire. Il vecchio aviatore si sorprese della visita e fece amicizia con la bambina, la sua seconda amicizia.  Infatti lui quando era giovane viaggiava molto per il mondo con il suo aereo e uno spiacevole guasto al motore lo fece precipitare nel deserto nel quale incontrò il Piccolo Principe, un ragazzetto che viveva in un asteroide che lui considerava il suo pianeta; il Piccolo Principe prima di arrivare sulla Terra viaggiò molto abbandonando la sua rosa per amore troppo forte e incontrò un re che ordinava le cose solo quando era possibile farlo, un amministratore di stelle e un uomo che voleva essere acclamato. Quando egli arrivò sulla Terra incontrò una volpe che voleva diventare sua amica ma solo se addomesticata perché così era diversa dalle altre volpi e così il Piccolo Principe fece e diventarono amici inseparabili.

Un giorno però lui dovette andare via e la volpe gli disse che non sarebbe riuscito mai a dimenticarlo come lui non riusciva a dimenticare la sua rosa. L’aviatore appena messo piede sul suolo incontrò un ragazzetto che voleva giocare con lui ed egli accettò e, dopo essersi divertito come mai nella vita, insieme aggiustarono l’aereo per andare alla ricerca di un pozzo.

Ma un giorno sia l’aviatore che il Piccolo Principe dovettero partire e allora si separarono e il Piccolo Principe tornò a casa. La bambina dopo aver letto la storia rimase molto arrabbiata con l’aviatore perché la storia non aveva un vero finale; il giorno dopo il vecchio si ammalò e fu mandato all’ospedale e lei accese il vecchio aereo e partì alla ricerca del Piccolo Principe, lo trovò su un pianeta creato dal contatore di stelle e assieme riuscirono a scappare. Ma arrivati sull’asteroide la rosa era morta e il Principe era cresciuto ma magicamente divenne bambino e lei tornò dall’aviatore e le fascicolò il libro e glielo diede.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi