• lunedì , 26 Ottobre 2020

Attenti all'anglomania

Ormai, qui in Italia, l’anglofilia sembra indispensabile. L’utilizzo di alcuni termini inglesi si è perfettamente integrato alla lingua italiana e bisogna ammettere che questi stanno andando ad intaccare il nostro lessico, celebre in tutto il mondo per la sua varietà e ricchezza.

Certamente è preoccupante che nonostante fino a qualche secolo fa l’Italiano fosse considerato la lingua per eccellenza, ora sia proprio l’idioma che, forse più frequentemente degli altri, ricorre all’uso di termini stranieri.

“Il problema è che non conosciamo più la nostra lingua“- afferma il professor Gianluigi Beccaria. “Difendiamoci. Abbiamo una grande lingua che dovrebbe stare a cuore ad ogni Italiano (qui l’articolo con le sue riflessioni).

Dal 2000 ad oggi, l’uso di termini inglesi nella lingua italiana scritta è aumentato del 773% ed è triste ascoltare le parole di W.H. Auden che afferma: “Quando la lingua si corrompe, la gente perde fiducia in quello che sente“.

600_a8906f56eb8241fda8cea9c915031a35

 

(foto di Signoraggio.it)

 

Signoraggio.it fa notare che “qui parliamo di un programma che si presenta come “The Voice of Italy, ovvero “La voce dell’Italia”. Quindi la voce dell’Italia non è italiana.”. L’articolo è infatti concentrato sul ruolo della televisione nella diffusione dell’anglofilia presso gli italiani.

Riguardo al turismo, invece, l’inglese manca dove servirebbe ed è spesso usato a sproposito. I turisti vengono in Italia per vedere l’Italia e non esempi spesso patetici di anglomania; quando però un turista straniero deve, citando l’esempio di Giovanni Belardelli sul Corriere della Sera, esporre una denuncia per furto nel centro di Roma rischia di trovarsi davanti persone che non conoscono una parola di inglese che in questo caso risulterebbe molto utile. Bisogna quindi distinguere chiaramente l’inglese utile da quello superfluo e spesso utilizzato in modo sconsiderato, e soprattutto non bisogna cadere nell’anglomania.

La nostra è una bellissima lingua, usiamola!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi