• mercoledì , 25 aprile 2018

L'impresa dei prof

Una leggenda dice che il calabrone per le leggi della fisica non potrebbe volare, ma l’insetto non le conosce e dunque vola indisturbato. Anche la squadra dei professori, da anni generosamente aggrappata al torneo del Liceo contro ragazzi di venti o trent’anni più giovani, non dovrebbe in teoria vincere le partite con gli allievi ma a quanto pare i prof. non lo sanno (o fingono di non saperlo) e così per la prima volta nella loro storia arpionano la finale del torneo di Valsalice.

DSCN2708

La partita più emozionante della stagione si è giocata un luminoso mercoledì tra gli agguerriti e determinati professori e i fortissimi ragazzi della Terza scientifico C, vincitori lo scorso anno del torneo disputato tra le formazioni del Biennio.

La Terza C non ha sofferto il salto di categoria dal meno impegnativo torneo del biennio ai più competitivi match del Triennio e hanno fatto una grande stagione giungendo fino alla semifinale. Tra loro è la tanto attesa finale c’era solo un ostacolo: la squadra dei professori, mai competitiva come quest’anno ma non considerata come una delle favorite alla vittoria finale.  Il risultato pareva scontato: non è stato così. Dopo essere andati in vantaggio di due gol al termine di un primo tempo  di pressing e scorribande offensive, gli allievi si sono visti rimontare il vantaggio dai professori.

DSCN2657

Proprio i docenti hanno dato vita a una seconda frazione di grande intensità dimostrando tutto il loro agonismo e la loro voglia di compiere l’impresa. L’ingresso di Don Pier è stato decisivo. Colpi di testa, scivolate, duri contrasti, sinistri velenosi: il direttore ha tirato fuori tutto il suo repertorio e le ha suonate agli sbigottiti matematici.  Ma anche le invenzioni di Varaldo, la grinta di picco, la corsa di garino e Bracco peer non parlare della visione di gioco di Barone e dell’apporto di tutti gli altri.

DSCN2626

La partita si è trascinata fino ai supplementari dove il fortino dei prof ha resistito alla grande. Il match si è deciso ai rigori. Grandi protagonisti sono stati i portieri capaci di intercettare gran dei tiri dagli undici metri. Dopo lunghi minuti passati nell’incertezza, il sinistro del direttore ha chiuso l’incontro e ha fatto esplodere di gioia i docenti e tutti i loro sostenitori. L’organizzata formazione dei docenti ha scritto una nuova pagina della storia di Valsalice. Ed ora la finale con la 5 scientifico A.