• giovedì , 26 Novembre 2020

X Factor Weekly: il terzo live

La puntata dei dissapori. La terza serata di X Factor 10 è stata caratterizzata da battibecchi, parolacce e mugugni.

Offese incrociate. La palma del bon ton va ad Arisa che dà bellamente a Fedez del “testa di c****”. Il rapper incassa ma chissà cosa succede dietro le quinte. Nervosetto anche Manuel Agnelli che assale senza pietà la povera Caterina dopo un’esibizione non convincente, prevedendone l’uscita (ah come sbagliava!). Persino il pacifico Alvaro Soler molesta gli altri facendo facce ironiche mentre parlano.

silvia-fortes-xfactor-x-factor

L’eliminato. Contro ogni aspettativa esce Silva Fortes, una delle voci più belle. Dopo aver cantato la versione portoghese della fantastica “Life On Mars” di David Bowie, va al ballottaggio a sorpresa con Loomy, che per una volta aveva convinto tutti i giudici con un’appassionata interpretazione di “Anima Fragile” di Vasco. Nella sfida, a parte i tutor, Fedez sceglie il rapper per “appartenenza”, e a decidere è Alvaro, che non manda al Tilt, eliminando anche lui la favorita. Agnelli non nasconde lo shock; rimarrà basito per tutto il resto della serata, alludendo livoroso a strategie e giochetti.

fedez905-675x905

I look. Arisa Cin Chun Chan, in un vestitino giallo al sapore “vecchia Cina”; Fedez abbigliato da Joker, con camicia verde, giacca viola, cravatta fucsia. Manuel solito vampiro, stavolta al funerale; Alvaro tra i quattro sembra un esule cubano: forse i costumisti si sono dimenticati che c’era anche lui?

soulsystem_dettaglio_738x462

Le esibizioni. Nella serata dedicata alle icone, grandissime quelle di Gaia (“Piece Of My Heart”, di Janis Joplin), e dei Soul System, con una magistrale interpretazione di “Thinking Out Loud” di Ed Sheeran. Non convincono Caterina, con l’ennesima lagna, Fem che stona per tutta la nuova “Perfect Illusion” di Lady Gaga (e nessuno dice niente per paura della sua fragilità emotiva); Roshelle, che annoia con un’esibizione ancora una volta molto elettronica, senza melodia. Piace Andrea con l’omaggio a Michael Jackson, una “Black or White” particolarissima, solo voce e chitarra.

robbie

Ospiti. Il giovanissimo talento Shawn Mendes che canta la nuova hit “Mercy”, e il giovane di ieri Robbie Williams che scalda il palcoscenico con “Party Like A Russian” e “Love My Life”. Lo accende così tanto che alla fine racconta a Cattelan che una fan, allungando le mani, gli ha pizzicato il sedere.
Ascolti da record, come al solito (1,2 milioni e il 5,27% di share), chiusura con l’ironia del “Mara Dixit”, appuntamento alla prossima settimana: per una serata ricca di tensione poiché a uscire saranno in due.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi