• sabato , 28 Marzo 2020

Il regalo inaspettato

Aspettando Natale, l’intero istituto fa festa e si regala una serata all’insegna della solidarietà, della gioia e dello stare insieme, in un’atmosfera illuminata dalle attrazioni e dai volti dei più grandi e piccini.

 In un clima di sorrisi in cui persino i professori più temuti sembrano docili agnellini, ci siamo proposti di far riflettere i presenti sul vero dono che il Natale ci lascia. Fermiamo sia ragazzi che genitori in mezzo ai gazebo e tutti confermano il ruolo essenziale che la famiglia ha a Natale. Per alcuni, come il professor Accossato, è il sorriso di un figlio, per Andrea è la gioia per i regali ricevuti, per molti è il tempo di ritrovare gli amici e approfondire le relazioni, come per la professoressa Micheletti. Tutti insieme si uniscono elementi importanti per trovare il tempo di fare un bilancio dell’anno concluso e coltivare speranza per il successivo. Ma c’è chi non si abbandona totalmente alla dolcezza dei lauti pasti e come il prof Garino si rammarica per il periodo particolarmente impegnativo per la linea; un papà intervistato è persin terrorizzato dall’incombente arrivo di sua suocera in casa sotto le feste. Eppure la nostalgia della professoressa Cara ci culla nel ricordo dei passati natali,  un ricordo che a Don Cip ridona vivacità. Il professor Gardino definisce questa memoria come la nascita di Gesù , una storia vera, un messaggio di vita che come dice Don Pier ci rimane per sempre. 

 Arianna ci ricorda che è un clima d’attesa, in cui c’è una luce diversa dal solito, in cui coltivare l’amore tra famigliari, genitori, amici e innamorati. A metà serata si spengono le luci e un presepe vivente si mischia alla festa, alle persone, per unire concretamente valori, desideri, emozioni alla natività di Gesù.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi