• martedì , 22 Settembre 2020

Segnerà el Tucu o canterà il gallo?

Con il derby della Mole incomincerà ufficialmente la trentesima giornata, quella che vedrà la venti squadre del nostro campionato darsi battagli per la prima delle ultime nove partite che per molti valgono come finali.

Questo perché tutto è ancora in bilico, e solo poche posizioni sono già delineate. Perché il terzultimo posto (Lecce) dista solo sei punti dal tredicesimo (Fiorentina), esattamente come l’ottavo (Hellas Verona) dal quinto (Roma). Se quindi salvezza ed Europa sono ancora da decidere, sembrano invece ormai chiare le prime quattro: l’ultimo di questi posti potrebbe però non bastare quest’anno per qualificarsi in Champions, dato che Roma e Napoli sono ancora in corsa nelle coppe grazie alle quali, nel remoto caso in cui risultassero vincitori, potrebbero staccare un biglietto per l’Europa che conta.

Ecco allora i giocatori da tenere d’occhio in questa giornata, alcuni in cerca di riscatto, altri in gran forma e che potrebbero dare il loro contributo in questo sprint finale.

Il primo di questa lista non può che far parte della partita che più di tutte questo weekend interesserà noi torinesi: il derby che vedrà CR7 e i suoi ospitare in un vuoto Allianz Stadium i granata di capitan Belotti; in un match che, indipendentemente dalla classifica, è sempre una finale.

In questa gara vi consigliamo di prestare una particolare attenzione proprio al Gallo, che con il rigore alla Lazio ha firmato il suo terzo gol consecutivo e che ai bianconeri ha già segnato due volte.

Vicino al gol da subentrato a Torino, Joaquín Correa giocherà questa volta dal primo minuto nel match tra la sua Lazio e il Milan, a causa delle squalifiche di Immobile e Caicedo.

Chissà se el Tucu, che a San Siro aveva deciso la gara di andata con un gol a sette minuti dal termine, riuscirà a reggere da solo il peso dell’attacco biancoceleste.

Chi invece ha deluso nell’ultima gara è sicuramente Gaetano Castrovilli: il simbolo della decadenza viola. Il giovane centrocampista ha regalato al Sassuolo un gol e un rigore nell’ultima deludente sconfitta interna, ed ora è in cerca di riscatto.

Con il talento che ha sfoggiato nella prima parte di stagione proverà a far rialzare la sua Fiorentina, che è solo sei punti sopra il terzultimo posto, e rischia un finale di stagione simile allo scorso.

Prima di concludere questa lista, ci sembra doveroso menzionare qualche grande escluso, che sicuramente non avrebbe sfigurato in questo elenco. Mi riferisco per esempio a giocatori come Kevin Lasagna, che ha già punito diverse big (Roma e Atalanta solo nelle ultime giornate), o come Dejan Kulusevski, che con i suoi gol e le sue prestazioni sta trascinando il Parma.

L’ultimo giocatore da tenere d’occhio però, non poteva che far parte della partita più attesa della giornata, quella che vedrà affrontare due big reduci da una sconfitta per due reti a zero: il Napoli e la Roma. Se i partenopei partivano probabilmente sfavoriti nel match di Bergamo, Dzeko e i suoi hanno sicuramente deluso nella gara dell’Olimpico con l’Udinese, in cui hanno rimediato lo stesso risultato che con il Milan.

Gli azzurri però, oltre a perdere i tre punti, hanno perso anche David Ospina, che è uscito per un infortunio dopo mezz’ora. Tutti gli occhi saranno allora puntati su Alex Meret che, dopo aver vinto la Coppa Italia da protagonista, sembrava essere stato scavalcato nelle gerarchie dal colombiano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi