• venerdì , 22 Gennaio 2021

Arriva Valsathon

di Vittoria Dante e Giovanni Ricci

Con l’arrivo del Natale si avvicina anche “Aspettando Natale”. Questa sarebbe stata la frase scritta sui volantini del consueto evento che si tiene annualmente nella nostra scuola e che coinvolge medie, liceo, professori e famiglie. Tuttavia il 2020, che dal suo inizio non ha mai smesso di riservarci sorprese, si chiude così com’è cominciato, in modo anomalo e fuori dal normale .

E purtroppo il clima che tanto amiamo, gli stand, le pietanze calde,il calore fisico, Babbo Natale e i sassi sono banditi dall’evento. Scherzi a parte, non siamo nella Vicenza che descrive il celeberrimo Bambino Dello Zecchino d’oro, ma davvero c’è da chiedersi come vivere una festa così speciale e accogliente, chiusi in casa dal Dpcm e all’insegna del distanziamento sociale. Se non altro l’unico significato dell’Avvento sembra un ritorno della normalità, ma la festa che noi tanto amiamo significa di più, e Valsalice ce lo vuol dire, ce lo vorrebbe fare vivere.

Mentre ognuno di noi in questa tragica circostanza può interrogarsi sul senso di un’Attesa non sempre chiara come la stella cometa, può darsi una prima risposta con la serata organizzata il 19 Dicembre dalla nostra scuola.

Nonostante non sia possibile festeggiare tutti insieme nel cortile di Valsalice, la scuola con il professor Montersino e l’aiuto del gruppo MGS e di tutte le classi, ha organizzato “Valsathon”. Il nome richiama esplicitamente associazioni benefiche ben più illustri, ma Valsalice in quest’anno particolare, si propone di finanziare l’ospedale del Regina Margherita su iniziativa del Direttore stesso, che ha reputato il settore Sanitario, quello più bisognoso di assistenza di un’eventuale raccolta fondi, anche in seguito a ciò che ha vissuto lui in prima persona.

Video realizzati dalle classi, la canzone “Mary did you know” cantata dal gruppo MGS, un video sulla vita quotidiana e un divertente backstage con Donatella Da Rios, Don Mario e gli auguri del Preside: queste e tante altre sorprese ci aspettano alla festa di quest’anno. Ovviamente noi della Redazione ci esentiamo da spoiler, a cui ogni fedele abbonato Netflix è particolarmente sensibile nella clausura della zona rossa.

Come detto dal professor Montersino, quello della festa è un valore aggiunto che, dopo un periodo difficile come quello che stiamo vivendo, ci permetterà di riavvicinarci a quella che tanto ci manca. Lui è davvero entusiasta per il lavoro di squadra fatto e di tanti ragazzi, chi nuovo, chi vecchio, chi tecnico, chi meno, chi stonato o in pigiama, che si sono comunque messi in gioco con vero spirito di Don Bosco.

La serata si svolgerà in diretta streaming a partire dalle ore 20.00, sul canale YouTube della nostra scuola e verrà registrata in modo tale da poterla rivedere, perchè anche chi non segna trepidante i giorni che mancano all’evento, potrà comunque avere a casa un pezzo di tutti noi, dei nostri auguri e delle nostre speranze.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi