• giovedì , 9 Dicembre 2021

5 film italiani da vedere su Netflix

In questo 2020 le piattaforme streaming non ci hanno abbandonato. I film che sarebbero usciti nelle sale hanno trovato posto nelle vetrine digitali e Netflix propone molti film italiani da non perdere.

L’INCREDIBILE STORIA DELL’ISOLA DELLE ROSE (2020)

La storia dell’ingegnere Giorgio Rosa che nel ’68 ha reso nazione un’isola nel Mar Adriatico, al largo di Rimini. Ha sfidato il governo italiano realizzando il suo ambizioso progetto. Elio Germano come protagonista, con Matilda De Angelis, Luca Zingaretti e l’attore tedesco Tom Wlaschiha. Regia di Sidney Sibilia. Il film, come scrive Netflix, è una commedia motivante, bizzarra e ottimista.

LA VITA DAVANTI A SE’ (2020)

Ritorna Sophia Loren, diretta dal figlio Edoardo Ponti in una pellicola drammatica. Il film è tratto dal libro dello scrittore francese Romain Gary “La vie devant soi” del 1975. Una storia toccante ambientata a Bari (nel libro a Parigi) che vede la nascita di una profonda amicizia tra l’ex prostituta Madame Rosa, una signora anziana sopravvissuta all’Olocausto e Momo, un bambino orfano, ospitato a casa sua assieme ai bambini delle altre prostitute. Da un iniziale conflitto, si svilupperà un rapporto unico e speciale.

Sophia Loren e Ibrahima Gueye in una scena di “una vita davanti a sè”

IL CAMPIONE (2019)

Le esperienze di un famoso calciatore della Roma e il suo carattere difficile e ribelle. Vive una vita smodata tra eccessi e feste. Arriva il momento di scegliere un professore per conseguire la maturità da privatista, ma inizialmente non dimostra interesse ed è svogliato durante le lezioni. Inizia, però, a conoscere meglio il suo insegnante e a trovare la sua strada. Regia di Leonardo D’Agostini, con Stefano Accorsi e Andrea Carpenzano.

LA PAZZA GIOIA (2016)

Film presentato al festival di Cannes 2016, diretto da Paolo Virzì. Con Micaela Ramazzotti e Valeria Bruni Tedeschi. Due donne affette da disturbi mentali scappano dalla comunità che le ospita. Rivivono il loro passato e scoprono la vita “reale”. Stringono una forte amicizia, nonostante le personalità molto diverse. Un film drammatico di una semplice bellezza.

Locandina del film “La pazza gioia”, di Paolo Virzì

SULLA MIA PELLE (2018)

La storia di Stefano Cucchi e della sua morte raccontata in un lungometraggio diretto da Alessio Cremonini. Nel cast Alessandro Borghi, Massimiliano Tortora, Milvia Marigliano, Jasmine Trinca. Nel 2009 viene arrestato a Roma dai carabinieri per possesso di stupefacenti. Condannato a custodia cautelare, durante la permanenza in carcere le sue condizione fisiche peggiorano, ma rifiuta il ricovero in ospedale. Dopo pochi giorni la situazione si aggrava, Stefano muore in ospedale. Le cause della morte sono poco chiare fino al processo di questi ultimi tempi. 7 anni di aule di tribunale, indagini, agenti di polizia interrogati, testimonianze sconcertanti e una verità da scoprire.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi