• venerdì , 3 Dicembre 2021

Uniti nella sfida più importante, perché ogni vita è preziosa

Valsalice, quest’anno, si impegna a promuovere l’importante iniziativa di raccolta fondi e prevenzione organizzata dalla Fondazione AIRC per la ricerca sul cancro, coinvolgendo i ragazzi in un’esperienza di cittadinanza attiva.

La scelta della fondazione di promuovere la campagna ‘Cancro io ti boccio’ tramite la scuola è nata dal fatto di voler proteggere i sostenitori, gli studenti e il personale scolastico, oltre a cercare di evitare ogni possibile spreco alimentare. Pertanto il nostro istituto raccoglierà fondi a favore della campagna garantendo il rispetto delle norme anti Covid.

L’AIRC dal 1990, a fine gennaio, dà appuntamento in più di 3000 piazze per la vendita di reticelle di arance rosse della salute, simbolo dell’alimentazione sana e ricche di vitamine. Quest’anno non verranno distribuite le Arance in modo da evitare qualsiasi problema di stoccaggio e conservazione in caso di rallentamenti della distribuzione.

Nonostante la disagevole situazione, la ricerca resta attiva, come sottolinea Federico Caligaris Cappio, Direttore Scientifico della Fondazione:

A differenza di altre charities europee più colpite rispetto ad AIRC dagli effetti economici della pandemia, noi manterremo nei prossimi anni l’impegno di finanziare i progetti pluriennali già approvati, rafforzando così la spina dorsale della ricerca oncologica italiana. È fondamentale quindi non fermarsi e continuare a lavorare sulla conoscenza delle caratteristiche molecolari dei tumori dando fiducia ai nostri scienziati impegnati prevalentemente in strutture pubbliche – laboratori di università, ospedali e istituzioni scientifiche – con un beneficio tangibile per i sistemi della ricerca e della sanità dell’Italia”.

Conoscere la malattia e i modi per prevenirla, diagnosticarla e curarla significa ottenere un grosso vantaggio nei suoi confronti. Gli investimenti garantiscono continuità al lavoro dei ricercatori, impegnati a trovare le soluzioni migliori per ogni tipo di tumore, confidando negli oltre 4,5 milioni di sostenitori e ai preziosissimi 20 mila volontari.

L’iniziativa coinvolge la 5°sc.B di Valsalice in un’esperienza di volontariato con la distribuzione di vasetti di marmellata di arance e vasetti di miele di fiori di arancio, promuovendo così il valore della ricerca scientifica e i corretti stili di vita.

In questi giorni verrà mandato un modulo Google a ciascuna famiglia in modo da raccogliere gli ordini dei prodotti.

Invitiamo tutti i nostri compagni e le loro famiglie a partecipare col cuore a questa splendida iniziativa.

https://www.airc.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Potrai visualizzare la lista dei cookies attivi e revocare il consenso collegandoti alla pagina http://ilsalice.liceovalsalice.it/cookie-policy/. Per maggiori informazioni leggi la nostra Cookie Policy.

Chiudi